• Ruggero Tita pigliatutto!!! Storica vittoria al campionato del mondo di Nacra 17 in coppia con Caterina Marianna Banti

    Il nostro Ruggero Tita in coppia con Caterina Marianna Banti (C.C.Aniene) fa ”l’en plein!”, raggiungendo lo storico traguardo del titolo iridato. Leggi tutto
  • Glasgow 2018: Gentili, Rambaldi, Panizza e Mondelli sono Campioni d'Europa

    I Cavalieri delle acque sono tornati: Giacomo Gentili, Luca Rambaldi, Andrea Panizza e Filippo Mondelli sono Campioni d'Europa 2018. Leggi tutto
  • Tortu riscrive la storia. 9.99 a Madrid.

    Filippo Tortu, finanziere classe 1998, telento cristallino della velocità italiana, ha riscritto la storia dell'atletica leggera, correndo i 100m in 9.99s segnando il nuovo Record Italiano . Leggi tutto
  • 25 nuove Fiamme Gialle per il Centro Sportivo della Guardia di Finanza

    Sono venticinque i giovani atleti, vincitori della particolare procedura di selezione, che quest’anno saranno destinati al Centro Sportivo della Guardia di Finanza. Leggi tutto
  • World cup Hyeres: Ennesimo successo di Ruggero Tita medaglia d'oro nel catamarano Olimpico Nacra17 foiling

    A pochi giorni dalla vittoria del Trofeo Princesa Sofia di Palma, Ruggero TITA, in coppia con la sua prodiera Caterina Marianna Banti (CC Aniene), conquista la medaglia d’oro nella terza tappa della SWC di Hyeres 2018: una vittoria netta maturata con un giorno di anticipo! Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Domenica, 11 Marzo 2018 03:30

Paralimpiadi PyeongChang2018: Bertagnolli/Casal non si fermano più! Dopo il bronzo in discesa libera ecco l’argento in supergigante!

Seconda medaglia consecutiva per i nostri Giacomo Bertagnolli e Fabrizio Casal ai Giochi Paralimpici invernali di PyeongChang 2018. Dopo lo storico bronzo conquistato ieri in discesa libera, i nostri portacolori hanno scalato un altro gradino del podio a cinque cerchi mettendosi al collo una straordinaria medaglia d’argento nel supergigante della categoria ipovedenti (visually impaired). Gli azzurri sono stati protagonisti di una gara in crescendo nel corso della quale sono riusciti, nel tratto più tecnico della pista di Jeongseon, a recuperare dal quarto tempo parziale fino a sfiorare la medaglia d’oro, lontana appena 18 centesimi di secondo e vinta dalla coppia slovacca Jakub Krako/Branislav Brozman (ieri argento nella libera). Completa il podio l’altro binomio slovacco formato da Miroslav Haraus e Marus Hudik, bronzo a 55 centesimi dai loro connazionali.

Il commento a caldo di Giacomo Bertagnolli: “Stiamo andando in crescendo, step by step, sempre su un gradino più alto. Il supergigante rispetto alla discesa è più nelle nostre corde, sapevamo di poter fare bene e peccato per i soli 18 centesimi di ritardo dai primi…un battito di ciglia. Ora abbiamo anche questo argento che nessuno ci toglie e che va ad arricchire la nostra collezione, sperando nei prossimi giorni di riuscire a vincere anche la medaglia dal metallo più prezioso. Ora un giorno di riposo e poi concentrazione di nuovo al massimo per la supercombinata!”

REPLAY GARA SUPERG - video Raisport

CLASSIFICA

Nella nostra Storia...

  • 1937 | Tiro a segno e sci caratterizzano l'anno
    Il 2 settembre, a Ginevra, si spense il fondatore delle Olimpiadi moderne, il barone Pierre de Coubertin, ed il 29 ottobre del 1937 in Italia, dalle ceneri dei Fasci giovanili di combattimento, nasceva la Gioventù Italiana del Littorio (GIL) con lo scopo di accrescere la preparazione spirituale, sportiva e militare dei ragazzi italiani fondata sui principi dell'ideologia del regime. In…

Insieme per la ricostruzione

banner federazione charity box