Sport Invernali

News
Sabato, 17 Febbraio 2018 05:23

PyeongChang2018: sci alpino, Johanna Schnarf a 5 centesimi dal bronzo nel SuperG femminile. Vince a sorpresa la ceca Ester Ledecka.

Johanna Schnarf vede sfumare la gioia del podio olimpico di PyeongChang per soli 5 centesimi di secondo. Nel supergigante femminile, disputato oggi sulle nevi di Jeongseon, la “Fiamma Gialla” di Valdaora (BZ), già quarta ai Giochi di Vancouver 2010, ha rivissuto in un amarissimo flashback la delusione di 8 anni fa chiudendo ancora una volta vicinissima alla zona-medaglie con un quinto posto finale che dimostra, semmai ve ne fosse ancora bisogno, tutta la classe e il potenziale della nostra “Hanna”. La gialloverde, terza nel ranking di Coppa del Mondo della specialità, ha sciato interpretando al meglio l’insidioso tracciato disegnato dal tecnico austriaco Tatschl. Rimasta a lungo nel parterre fra le top-3, la Schnarf è uscita dal podio virtuale dopo la discesa dell’austriaca Anna Veith (campionessa olimpica uscente), che si è inserita provvisoriamente al comando della gara precedendo la portacolori del Liechtenstein Tina Veirather e la svizzera Lara Gut. Ma il colpo di scena finale è arrivato al termine della discesa della pettorale numero 26, la ceca Ester Ledecka, due volte iridata nello snowboard, che ha sorprendentemente fatto segnare il miglior tempo spegnendo, all’improvviso, i sogni d’oro della Veith e spingendo giù dal podio una delusissima Gut. Con il crono di 1’21”11 la Ledecka (mai sul podio in Coppa del Mondo), ha preceduto per un solo centesimo di secondo Anna Veith e per 11 centesimi Tina Weirather. La svizzera Lara Gut ha quindi perso il bronzo per un centesimo mentre la nostra "Hanna", come detto, è finita a 5 centesimi dal podio. Una gara tiratissima, pazzesca! Molto positiva, anche se è mancata la medaglia, la prova di tutto il team azzurro che ha piazzato Federica Brignone al 6° posto (+0”38) e le altre nostre due “Fiamme Gialle” Sofia Goggia (+0"54) e Nadia Fanchini (+0"77), rispettivamente, all' 11° e 12° posto. Le nostre velociste torneranno in pista mercoledì 21 febbraio per tentare l’assalto al podio della discesa libera (start ore 03:00 ora italiana).

CLASSIFICA