Stampa questa pagina
Venerdì, 08 Dicembre 2017 23:13

Pattinaggio velocità pista lunga: l'Italia è d'argento nell'inseguimento a squadre di Salt Lake City!

Dopo un sesto (Heerenveen) e un quarto posto (Calgary) l’Italia maschile del pattinaggio velocità su pista lunga raggiunge meritatamente il podio in Coppa del Mondo conquistando uno spettacolare secondo posto nell’inseguimento a squadre disputato oggi presso lo “Utah Olympic Oval” di Salt Lake City (USA). Artefici di questo importante risultato, che porta l’Italia dello speed skating a livelli stellari, sono il finanziere Andrea Giovannini, il poliziotto Nicola Tumolero e il portacolori del C.P. Pinè Riccardo Bugari che hanno concluso la propria performance con il tempo di 3’36”54 (nuovo record italiano) a soli 10 centesimi di secondo dal terzetto vincitore del Canada e davanti alla formazione della Nuova Zelanda, bronzo in 3’36”79. Reduce dalla vittoria dello scorso week-end nella mass start di Calgary, il nostro Andrea Giovannini conferma anche sul ghiaccio a stelle e strisce il suo ottimo momento di forma trascinando l’Italia sul podio e cogliendo, dopo 2 terzi posti (Calgary 2015 e Heerenveen 2016) il suo miglior risultato in carriera nella specialità del team pursuit. Con questa prestazione la formazione azzurra stacca anche il biglietto per i prossimi Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang e sale al terzo posto nella graduatoria per Nazioni con 185 punti alle spalle di Norvegia (195) e Nuova Zelanda (190).

CLASSIFICA

 

Video

Team pursuit - full race
Joomla SEF URLs by Artio