Canottaggio

News
Sabato, 30 Settembre 2017 17:21

Giuseppe Vicino e Matteo Lodo sono Campioni del Mondo

Nessuno è più forte di loro. Nella finalissima del due senza senior, Giuseppe Vicino e Matteo Lodo, entrambe atleti delle Fiamme Gialle, sbaragliano la concorrenza e vincono l’oro laureandosi Campioni del Mondo. La partenza perfetta gli permette di rimanere nel treno di testa con Croazia e Nuova Zelanda. Subito dopo gli avversari tentano di scappare dagli azzurri che, non curante di loro, continuano nella loro cavalcata mantenendo il contatto. A metà gara l’Italia transita in terza posizione dietro a Nuova Zelanda e Croazia. Gli ultimi 750 metri segnano la storia. Il capovoga Giuseppe Vicino, con la coda dell’occhio, vede la poppa dei croati e decide che è giunto il momento di cambiare marcia e tentare l’assalto decisivo. La Nuova Zelanda crolla subito sotto i colpi degli azzurri. I croati tengono e provano a reagire ma, Matteo Lodo, il più giovane dei due gialloverdi, incrementa i watt sprigionati in acqua e solleva la prua portandola a tagliare per prima il traguardo. L’Italia è Campione del Mondo.

Un successo voluto e ottenuto con grande determinazione e professionalità. Giuseppe e Matteo, ci hanno creduto sin dall’inizio quando, tornati dai Giochi Olimpici di Rio 2016 con la medaglia di bronzo al collo, conquistata in quattro senza, hanno deciso di iniziare un nuovo percorso con il due senza, barca tra le più difficili della remata di punta. Oggi sono sul tetto del Mondo e nessuno li può più fermare. Da ora in poi, sarà difficile farli scendere. Complimenti!!!