Scherma

News
Domenica, 17 Settembre 2017 01:48

Alberto Pellegrini e Camilla Mancini conquistano la medaglia d'oro nelle gare a squadre di sciabola maschile e fioretto femminile

La terza giornata di gara dei 45^ Campionati del Mondo Militari di Scherma, quest'oggi,  si è svolta  al palazzetto dello sport di Caltagirone con le gare a squadre  di sciabola maschile e fioretto femminile. In entrambe  le gare è giunta, per l’Italia, la medaglia d'oro salendo così a quota dieci nel medagliere. Nella sciabola maschile l'Italia ha conquistato la medaglia d'oro grazie al successo ottenuto in finale contro l'Ucraina per 45 a 24. A salire sul gradino più alto del podio è stato il quartetto composto da Alberto Pellegrini  e da  Diego Occhiuzzi, Giovanni Repetti e Matteo Neri, che dopo aver sconfitto per 45 a 36, ai quarti, la squadra mista del Cism, era approdata in finale superando col punteggio di 45 a 38 la Russia.

Medaglia d'oro anche con la squadra si fioretto femminile, composta per l’occasione, da  Camilla Mancini, Martina Batini, Francesca Palumbo e da Elisa Vardaro. La squadra italiana ha vinto ha  vinto per 45 a 30 il match di finale contro la rappresentativa del CISM, dopo che in precedenza si era aggiudicata per 45 a 35 l'assalto di semifinale contro la Polonia.

Infine, nella prova di coppa del mondo under 20, di fioretto femminile individuale, disputata a Londra, la giovane Serena Rossini ha conquistato  la medaglia d'argento, battuta in finale per 15 a 12  dalla connazionale Martina Favaretto.