Vela

News
Domenica, 15 Maggio 2022 20:12

Europa Cup 2022: a Torbole Chiara BENINI FLORIANI sale sul gradino più alto del podio femminile.

Chiara BENINI FLORIANI in azione a Torbole (TN) Chiara BENINI FLORIANI in azione a Torbole (TN) ph Agustín Argüelles

Domenica di grandi affermazioni delle Fiamme Gialle di Gaeta nella classe olimpica ILCA 6, grazie al successo della giovane atleta Chiara BENINI FLORIANI che conquista la quarta tappa di Europa Cup, disputata nelle acque del Lago di Garda dal 12 al 15 maggio.

Si è appena concluso l’attesissimo evento internazionale per le classi ILCA 4, 6 e 7, egregiamente organizzato e condotto dal “Circolo Vela Torbole”, che ha accolto e gestito una flotta di 542 timonieri provenienti da tutta Italia e da ben 28 nazioni, tra cui Brasile, Croazia, Ungheria, Slovenia, Repubblica Ceca, Finlandia, Gran Bretagna ect., dando vita ad una bellissima manifestazione di sport, e dimostrando ancora una volta la capacità delle classi ILCA e dell’alto Garda di attirare un elevato numero di atleti, tecnici ed appassionati di vela.

Il Team delle Fiamme Gialle si è imposto nella classe olimpica femminile, grazie all’eccellente risultato della giovanissima atleta gialloverde Chiara BENINI FLORIANI, che la spunta sulle validissime avversarie Giorgia della Valle (Circolo Velico di Torbole) e Nazli Cagla DONERTAS (TUR), rispettivamente in seconda e terza posizione.

Una punta di rammarico per l’olimpionica Silvia Zennaro, al suo ritorno in gare ufficiali dopo una lunga assenza per maternità (l’ultima fu la finale di Tokyo!), ma già capace di esprimersi ad ottimi livelli, che le hanno permesso di rimanere in lotta per il primato fino all’ultima prova.

Buona anche la prestazione dell’altra “Fiamma Gialla” Carolina Albano che, seppur autrice di due belle vittorie nelle qualifiche, non riesce a dare continuità al proprio rendimento e chiude la rassegna in decima posizione.

Le parole della nostra Chiara al termine della gara odierna: “…nonostante regatassi nelle acque di casa, l’interpretazione dei campi di regata non è stata affatto facile; l’”Ora” ha soffiato in una maniera atipica, ma sono contenta di essere riuscita ad interpretarla nel modo giusto anche nei momenti di difficoltà, riuscendo a recuperare più posizioni possibili in ogni prova. Sono quindi soddisfatta del risultato ottenuto e adesso potrò concentrarmi sui prossimi allenamenti in vista della coppa del mondo, a fine mese, in Olanda…”.

Link risultati:

https://s3.amazonaws.com/rrs.prod/fj0rjjdq0of0dwk49jn2tojobdzu?response-content-disposition=inline%3B%20filename%3D%226GOLD.pdf%22%3B%20filename%2A%3DUTF-8%27%276GOLD.pdf&response-content-type=application%2Fpdf&X-Amz-Algorithm=AWS4-HMAC-SHA256&X-Amz-Credential=AKIAJH37WFGGNKRSBH6Q%2F20220515%2Fus-east-1%2Fs3%2Faws4_request&X-Amz-Date=20220515T171931Z&X-Amz-Expires=604800&X-Amz-SignedHeaders=host&X-Amz-Signature=66153d5d287fe0ffaa979b017994f7c61b69a6311f4a5e155c3a4c7edacfdceb