Sport Invernali

News
Domenica, 16 Gennaio 2022 14:01

Sci di fondo: 5 ori, 1 argento e 1 bronzo "griffati" Fiamme Gialle ai Campionati Italiani Giovanili di Padola (BL).

Da sx: Barp, Gallo, Gartner, Silvestri e Ghio Da sx: Barp, Gallo, Gartner, Silvestri e Ghio ph. Buba

Le “Fiamme Gialle” dello sci di fondo chiudono il weekend di Padola (Belluno) dedicato ai Campionati Italiani Giovanili con lo straordinario bottino di 7 medaglie complessive (5 ori, 1 argento e 1 bronzo) suddivise fra le gare distance a tecnica classica di ieri e le mass start a tecnica libera disputate quest’oggi. Le ragazze e i ragazzi gialloverdi, seguiti nell’impegnativa trasferta del Comelico dai tecnici Francesca Baudin, Fulvio Scola e Daniele Delugan, non hanno assolutamente deluso le aspettative e si sono resi protagonisti in tutte le gare del programma, anche nella Coppa Italia riservata ai senior dove hanno particolarmente brillato Davide Graz, Alessandro Chiocchetti e Luca Del Fabbro.

Da segnalare subito, in chiave “Tricolori”, le due splendide doppiette messe a segno dall’aspirante Davide Ghio e dallo juniores Elia Barp, che hanno vinto per due giorni di fila le rispettive prove, confermandosi fra i più promettenti giovani attualmente in circolazione nel panorama nazionale degli sci stretti. In grande evidenza a Padola anche le juniores Elisa Gallo, vincitrice ieri della medaglia d’oro nella 5 km a tecnica classica, e Veronica Silvestri, bronzo stamane nella 10 km a skating mass start, mentre Andrea Gartner, sempre nella categoria juniores, ha conquistato ieri l’argento nella gara a tecnica classica conclusa alle spalle del compagno Elia Barp e davanti agli altri gialloverdi Andrea Zorzi 4° e Simone Mastrobattista 5°.