Sport Invernali

News
Lunedì, 20 Dicembre 2021 14:39

Coppa del Mondo sci alpino - Luca De Aliprandini, questa volta il podio è tuo!

Luca De Aliprandini in azione sulla "Gran Risa" Luca De Aliprandini in azione sulla "Gran Risa" ph. Elvis

Dopo averlo sfiorato in tante occasioni, finalmente è arrivato. Luca De Aliprandini conquista il primo podio della carriera in Coppa del Mondo concludendo con uno splendido secondo posto lo slalom gigante disputato oggi in Alta Badia (BZ). Il finanziere trentino, medaglia d’argento ai Mondiali di Cortina 2021, continua il suo fantastico momento di forma regalando al pubblico della “Gran Risa” una straordinaria emozione. Solo lo svizzero Marco Odermatt ha saputo fare meglio del nostro Luca, che si è arreso al fenomeno elvetico (dominatore di entrambe le manches) per 1”01. Malgrado la vittoria sfumata, con un Odermatt che ha meritatamente conquistato il primo gradino del podio, è immensa la gioia nel parterre per il nostro portacolori, quest’anno protagonista con continuità in tutte le gare fra le porte larghe finora disputate. Sulla pista-università dello sci, De Aliprandini si è presentato all’esame sul ripidissimo muro altoatesino in perfette condizioni tecniche e tattiche, aggredendo con grinta ma al contempo con intelligenza uno dei più impegnativi tracciati al mondo per quanto riguarda lo slalom gigante. Esame superato caro Luca, il podio è tutto tuo!

Il commento di De Aliprandini: “Oggi nella prima manche ero andato molto forte, mentre nella seconda ho cercato di usare più la testa per mantenere il vantaggio sul terzo. All’inizio sono stato prudente, cercando di non commettere errori. Più che una svolta è un premio alla mia costanza, che è la chiave per partire a cercare i podi e le vittorie. E’ bellissimo essere sul podio oggi in Alta Badia: lo dedico a me stesso, ai miei allenatori e alla mia ragazza (la sciatrice svizzera Michelle Gisin ndr), che quest’estate è stata un po’ dura per lei e le darà sicuramente un po’ di energia. L’anno scorso la chiave di svolta è stata un po’ proprio qui in Alta Badia, dov’ero uscito alla terza porta e avevo questo peso del podio. Da quel momento ho preso un po’ di pausa per me, mi sono fermato a riflettere e mi son detto che non avrei dovuto dimostrare nulla a nessuno. Ho ricominciato a fare tutto con gioia, non solo per cercare risultati che poi alla fine sono arrivati".

CLASSIFICA COMPLETA

Video