Sport Invernali

News
Venerdì, 03 Dicembre 2021 21:29

Sofia Goggia fa il vuoto a Lake Louise! La "Fiamma Gialla" bergamasca domina la prima discesa libera della stagione di Coppa del Mondo.

La Regina è tornata! Nella prima gara dedicata alla velocità della stagione di Coppa del Mondo 2021/2022 dello sci alpino femminile, Sofia Goggia mette immediatamente le cose in chiaro. La 29enne “Fiamma Gialla” bergamasca demolisce la concorrenza vincendo con ampio margine la discesa libera di Lake Louise (Canada) e riprende esattamente da dove aveva lasciato prima dell’incidente di Garmisch-Partenkirchen: dal primo gradino del podio! La vincitrice della sfera di cristallo di specialità nella scorsa stagione, ha sfoderato quest’oggi una prova monstre, domando con autorevolezza la “Men’s Olympic/East Summit”, pista sulla quale, in discesa libera, aveva conquistato un 2° posto nel 2016 ma pista dove si era anche gravemente infortunata (crociato sinistro) nel 2013. Un tracciato, dunque, dai ricordi agrodolci che oggi l’ha vista al via con il pettorale rosso di leader, in virtù del successo nella classifica generale di specialità 2020/2021. E Sofia oggi quel pettorale l’ha onorato nel migliore dei modi, stravincendo la gara con 1”47 di vantaggio sulla seconda classificata, la statunitense Breezy Johnson, e 1”54 sulla terza, l’austriaca Mirjam Puchner. Distacchi importanti, a conferma dell’eccezionale prestazione sfoderata dalla nostra portacolori, perfetta in tutti i settori, estremamente scorrevole e fluida nei passaggi chiave. Dove le altre alzavano il piede, Sofia teneva giù il gas assicurandosi una meritatissima vittoria, la nona in carriera in questa specialità, la quinta consecutiva dopo Val d'Isère, St Anton e Crans Montana (2). Se il buongiorno si vede dal mattino, Sofia Goggia ci farà divertire anche in questa stagione. Bentornata campionessa!

Il commento a caldo di Sofia Goggia: “Non mi aspettavo di vincere con un vantaggio del genere. Oggi c’erano almeno 10 atlete in lizza per la vittoria, primeggiare con un vantaggio così è strabiliante! Ho cercato di andare forte e di seguire le linee che avevo in mente. Posso ancora migliorare, siamo solo all’inizio. Grazie al mio ski-man, oggi avevo sci velocissimi!”

Da segnalare anche, sempre per i colori gialloverdi, lo splendido rientro alle gare di Nicol Delago, tornata in pista ad un anno dall'infortunio al tendine d'achille, riportato durante un allenamento a Solda. La 25enne gardenese ha concluso con un eccellente 8° posto (+2"16), completando così nel migliore dei modi una memorabile giornata per l'Italia dello sci e per la grande famiglia delle "Fiamme Gialle".

Domani a Lake Louise è in programma un'altra discesa libera (ore 20:30 - ora italiana - diretta TV Raisport/Eurosport).

CLASSIFICA

Video