Sport Invernali

News
Sabato, 27 Novembre 2021 15:01

Sci di fondo: successi “sprint” in Coppa Italia per Mocellini, Barp e Monsorno.

Nicole Monsorno Nicole Monsorno

“Fiamme Gialle” subito protagoniste nella prima gara ufficiale della stagione invernale 2021/2022 di Coppa Italia di sci di fondo. Sulle nevi valtellinesi di Santa Caterina Valfurva (SO) si sono disputate quest’oggi le gare sprint a tecnica libera “FIS” valevoli per il Trofeo Dante Canclini, competizioni che hanno visto al via anche numerosi atleti esteri, in particolare molti nazionali francesi. L’opening di Coppa Italia è anche valido come selezione per la seconda tappa di Coppa del Mondo, in programma nel prossimo weekend a Lillehammer, in Norvegia. Nella sprint maschile della categoria senior il successo assoluto è andato al francese Renaud Jay davanti al finanziere Simone Mocellini, che vince così nella classifica di Coppa Italia precedendo, sul podio tricolore, il poliziotto Mattia Armellini e l’altra “Fiamma Gialla” Davide Graz (quinto assoluto). In campo femminile la vittoria è andata all’austriaca Lisa Unterweger, che ha avuto la meglio sulla transalpina Lena Quintin e sulla nostra Nicole Monsorno, terza assoluta e prima nella graduatoria di Coppa Italia. Continua ad impressionare anche fra gli juniores il giovane finanziere bellunese Elia Barp, che ha dominato la gara sin dalle qualifiche completando poi l'opera con un'autorevole vittoria in finale dove ha preceduto lo sloveno Cenek e il piemontese Rigaudo mentre è finito ai piedi del podio, quarto, il portacolori della Sezione Giovanile "Fiamme Gialle-Carlo Valentino" Davide Ghio. 

Da segnalare anche, sempre per lo sci di fondo targato "Fiamme Gialle", la positiva partenza in Coppa del Mondo di Caterina Ganz, impegnata in questo weekend nell'opening di Ruka, in Finlandia. Nella sprint a tecnica classica di ieri, la nostra portacolori ha chiuso al 29° posto mentre oggi, nella 10 km sempre a passo classico, Caterina si è riconfermata in zona punti conquistando un buon 27° posto a +1'40" dalla vincitrice Frida Karlsson (Svezia). Due piazzamenti che lasciano ben sperare per il prosieguo di questa lunga stagione invernale.