Atletica

News
Venerdì, 06 Agosto 2021 16:49

TOKYO 2020 – I “Tre Moschettieri” PATTA, DESALU, TORTU D’ORO NELLA 4x100!

E’ uno tsunami giallo-verde quello che parte da Sapporo e travolge lo Stadio Olimpico di Tokyo per regalarci emozioni a non finire. Rimarranno per molto tempo nella memoria le immagini di oggi: quella di Lorenzo PATTA che a soli 21 anni lancia una staffetta italiana da perdere il fiato, quella di Eseosa DESALU che pennella la seconda curva regalandoci la speranza di qualcosa di grande e quella di Filippo TORTU che mette nel mirino gli avversari e sprigiona tutti i suoi cavalli per realizzare quel sogno che ancora non sembra realtà. Le lacrime accompagnano la gioia di questi “tre moschettieri” azzurri che, insieme a Marcell JACOBS, hanno scritto la storia di una specialità dominata troppo spesso da Stati Uniti e Giamaica e che ora parla italiano. CAMPIONI OLIMPICI con lo stratosferico tempo di 37”50 un solo centesimo meglio della Gran Bretagna ed è quello che basta. Ovviamente Nuovo Primato Italiano: MERAVIGLIOSI RAGAZZI! 

 

Menzione particolare va ad una promettente 4x400 maschile composta, anche in questo caso, per i suoi 3/4 dai giallo-verdi Alessandro SIBILIO, Vladimir ACETI e Davide RE accompagnati dal Carabiniere Edoardo SCOTTI. I nostri ragazzi, impegnati nella prima delle due semi-finali, si battono alla pari dei migliori al mondo e, con una media di tempi mostruosa per frazionista, raggiungono la finale olimpica di domani alle 14:50 (21:50 giapponesi) siglando il nuovo Primato Italiano di 2:58.91, a sbriciolare il precedente primato di 3:01.37 ottenuto a Stoccarda nel lontano 31 Agosto 1986. E se l’appetito vien mangiando…