Nuoto

News
Sabato, 31 Luglio 2021 22:56

TOKYO 2020: Irene Vecchi, quarta nella prova a squadre di sciabola femminile

La squadra di sciabola femminile, come a Rio de Janeiro 2016, si ferma ancora una volta al quarto posto. Irene e compagne non sono riuscite a sfatare il mito della conquista della “medaglia olimpica”. Ancora una volta, l'ennesima, si fermano ai piedi del podio.
Irene Vecchi con Rossella Gregorio (CC), Martina Criscio (E.I.) e Michela Battiston, alle prime luci dell'alba riescono a battere, nei quarti di finale, disputando un ottimo assalto, sempre in vantaggio sin dalla prima stoccata, Cina per 45 a 41.
In semifinale le azzurre incontrano la Francia e vanno sotto sino al 14 a 30. Non è bastato nemmeno un mega parziale di Michela Battiston, subentrata alla Criscio, e portare la squadra a 32 a 35. Infatti hanno perso contro la Francia con il punteggio di 45 a 39 dirottando la squadra italiana alla finale per il bronzo. Ad attendere c’è la Corea sconfitta dalla Russia.
Con la Corea le ragazze partono bene sino al 5° assalto, 25 a 15. Nel 6° e il 7° assalto le coreane recuperano 12 stoccate e passano in vantaggio per 35 a 33. Alla fine la medaglia di bronzo va alla Corea che batte l’italia per 45 a 42. Un rimpianto unico.