Canoa

News
Lunedì, 19 Luglio 2021 16:02

Il Comandante del Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle, Gen.B. Vincenzo Parrinello incontra il K2 Azzurro in partenza per Tokyo

Questa mattina a Castel Gandolfo, il Comandante del Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle, Gen. B. Vincenzo Parrinello, ha incontrato per un saluto Samuele Burgo e Luca Beccaro, prossimi alla partenza per i Giochi Olimpici di Tokyo.

Ad accogliere il Generale, oltre ai due atleti, anche il Direttore Tecnico Oreste Perri e il suo braccio destro Antonio Scaduto, tecnico societario dei due ragazzi.

Tutto è avvenuto rigorosamente all’aperto nel piazzale del Centro Federale, dopo l’allenamento della mattina in cui Samuele e Luca hanno provato le velocità di gara.

Proprio ieri i due gialloverdi si sono resi protagonisti di un altro incontro, rendendo la domenica speciale per la Sezione Giovanile delle Fiamme Gialle, impegnata sempre a Castel Gandolfo nella 2^ prova interregionale CanoaGiovani.

La squadra allenata dai Tecnici Andrea Facchin, Stefano Pacchiarini e Alessandro Mastracci, durante la manifestazione ha conquistato la bellezza di 19 medaglie, 8 d'oro, 9 d'argento e 2 di bronzo.

Le medaglie hanno riempito di gioia tutti i partecipanti ma la cosa che più resterà nei pensieri dei piccoli gialloverdi è stato l'incontro con i loro Campioni compagni di Società: Luca Beccaro e Samuele Burgo.

I due Azzurri hanno trascorso alcuni momenti con i giovani canoisti delle Fiamme Gialle, concedendosi per qualche selfie e dispensando consigli e parole di supporto per le gare della giornata.

Samuele inizierà la sua Olimpiade il 2 agosto in K1 metri 1000, mentre insieme a Luca saranno in gara nel K2 metri 1000 da mercoledì 4 agosto.