Canottaggio

News
Mercoledì, 14 Luglio 2021 15:13

Lara e Claudia, con le Fiamme Gialle nel cuore, realizzano il loro "sogno americano"

Con le Fiamme Gialle nel cuore, Lara e Claudia, due ragazze cresciute all’ombra del Circeo sulle acque del lago di Poala, sono riuscite a coronare il loro sogno americano.

Nello sorso mese di maggio, prima Lara Maule alla University of Central Florida e, dopo qualche settimana, Claudia Destefani alla University of Texas at Austin, hanno ottenuto la laurea, rispettivamente in “Marine Biology” e “Public Health”.

Le due ex atlete della Sezione Giovanile gialloverde di canottaggio, dopo aver ottenuto importanti successi con la maglia delle Fiamme Gialle e con quella della Nazionale italiana, sono riuscite a ottenere una borsa di studio per proseguire la loro carriera sportiva negli Stati Uniti alla University of Central Florida.

Claudia Destefani è arrivata all’UCF di Orlando nel 2017, mentre Lara Maule ha raggiuto l’inseparabile compagna di avventure l’anno successivo. Entrambe sono entrate subito nella squadra universitaria di canottaggio ottenendo in breve tempo i primi successi.

Grazie al sistema universitario a “stelle e strisce” e con la borsa di studio ottenuta, le due ragazze hanno potuto continuare a coltivare la loro passione per il remo, riuscendo a gareggiare nel NCAA, il Campionato Universitario Americano e, allo stesso tempo, portare aventi con successo il percorso di studio da loro scelto.

Nel 2019 Claudia lascia la Florida per iscriversi, grazie a un’altra borsa di studio, alla University of Texas at Austin dove, in breve tempo, diventa una delle atlete più forti della “Texas Longhorns”, la squadra di canottaggio dell’università, che quest’anno ha conquistato il Titolo NCAA. Grazie a questa vittoria, nel mese di ottobre, Claudia dovrà tornare negli States per essere ricevuta, insieme a tutta la squadra, alla Casa Bianca dal Presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden.

Lontane da Sabaudia e dai loro affetti, le due ragazze con il sogno americano nel cassetto, non hanno mai dimenticato le Fiamme Gialle e in particolare i due Tecnici Rocco Pecoraro e Nicola Moriconi che le hanno aiutate a crescere come atlete e come donne, supportandole nei momenti di difficoltà incontrati durante il loro cammino universitario dall’altra parte del Mondo.