• Ruggero Tita sul tetto d’Europa per la terza volta

    Si conclude nel migliore dei modi la spedizione austriaca per il campione gialloverde Ruggero TITA che, in coppia con la prodiera Caterina BANTI (CC Aniene), riconquista il titolo continentale nella "classe Nacra 17" Leggi tutto
  • Sabaudia ora ha il suo parco dedicato alle Fiamme Gialle di tutti i tempi

    Questa mattina la Città di Sabaudia si è svegliata sotto una giornata tipicamente autunnale. Il vento forte e qualche piovasco non hanno comunque fermato la svelatura della targa del “Parco Fiamme Gialle”, nell’anniversario dei 60 anni delle Fiamme Gialle a Sabaudia. Leggi tutto
  • #BEACTIVE

    Settimana Europea dello Sport Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
Giovedì, 25 Marzo 2021 13:14

Sci alpino paralimpico: Bertagnolli/Ravelli conquistano la Coppa del Mondo di specialità nello slalom gigante.

Sci alpino paralimpico: Bertagnolli/Ravelli conquistano la Coppa del Mondo di specialità nello slalom gigante. ph. Elvis

Dopo la cancellazione delle finali di Coppa del Mondo inizialmente previste dal 25 febbraio al 6 marzo sulle nevi russe di Yuzhno-Sakhalinsk, sono state ufficializzate oggi le classifiche finali della Coppa del Mondo 2020/2021 di sci alpino paralimpico dove, nella categoria vision impaired (ipovedenti), sono stati grandi protagonisti i nostri Giacomo Bertagnolli ed Andrea Ravelli. Dopo aver largamente dominato nelle tappe di Veysonnaz e Saalbach, la coppia gialloverde ha purtroppo dovuto saltare, a causa del COVID-19 che ha colpito Bertagnolli, la trasferta di Leogang perdendo così punti preziosi in ottica classifica generale. Il duo gialloverde ha così chiuso al secondo posto nel ranking overall con 740 punti, a soli 10 lunghezze dal vincitore francese Deleplace, ma si consola con la conquista della Coppa di specialità di slalom gigante e con il secondo posto nella classifica di slalom. Non sono invece state assegnate, a causa del ridotto numero di gare disputate, le Coppe di specialità di discesa libera e supergigante, nelle cui classifiche parziali erano peraltro al comando i nostri atleti. Un bottino di tutto rispetto, ad ogni modo, quello ottenuto anche quest’anno dalla nostra affiatata coppia, che ora sta già programmando la preparazione in vista della prossima stagione, che avrà il momento clou con i Giochi Paralimpici Invernali di Pechino 2022.

Ecco, nel dettaglio, i risultati di Giacomo Bertagnolli e della sua guida Andrea Ravelli nella Coppa del Mondo 2021:

1° posto slalom gigante Coppa del Mondo - Veysonnaz (SUI) 20/01/2021

1° posto slalom gigante Coppa del Mondo - Veysonnaz (SUI) 21/01/2021

1° posto slalom speciale Coppa del Mondo - Veysonnaz (SUI) 22/01/2021

1° posto slalom speciale Coppa del Mondo - Veysonnaz (SUI) 23/01/2021

2° posto discesa libera Coppa del Mondo - Saalbach (AUT) 02/02/2021

3° posto discesa libera Coppa del Mondo - Saalbach (AUT) 02/02/2021

1° posto supergigante Coppa del Mondo - Saalbach (AUT) 04/02/2021

1° posto supergigante Coppa del Mondo - Saalbach (AUT) 05/02/2021

Selezioni Sezione Giovanile di atletica leggera per il 2020-2021

picture

- Per prendere parte alle prove di atletica 2020/2021 sarà necessaria una registrazione on line, che potrà essere effettuata indicativamente dal giorno 14 settembre

- Il primo giorno di prova verrà effettuato in una data compresa tra martedì 29 settembre e giovedì 1 ottobre. Dovrà essere presente un accompagnatore per ogni atleta

- Atleta e accompagnatore dovranno aver effettuato un test sierologico il 24 settembre o in una data successiva. La relativa documentazione andrà consegnata al primo giorno di prova.

- Le prove sono consentite ai nati nel 2010 o in anni precedenti e che non siano già stati tesserati per società sportive affiliate alla FIDAL.

COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE

Nella nostra Storia...

  • 1952 | Si disputa il Trofeo delle 5 Nazioni
    1952 | Si disputa il Trofeo delle 5 Nazioni Il quadriennio compreso fra i Giochi di Londra del 1948 e quelli del 1952 fu interessato da avvenimenti oltremodo preoccupanti, come la guerra di Corea e l’inizio della guerra fredda tra I blocchi dell’Ovest, che facevano capo agli USA, ed a quelli dell’Est, riconducibili all’URSS. In questo contesto la macchina organizzativa dei Giochi olimpici non si inceppò e la Penisola…