Sport Invernali

News
Lunedì, 22 Marzo 2021 10:56

Cala il sipario sulla Coppa del Mondo di biathlon. Dorothea Wierer abbraccia il Trofeo dell'individuale.

Dorothea Wierer con la Coppa del Mondo di specialità dell'individuale 2020/2021 Dorothea Wierer con la Coppa del Mondo di specialità dell'individuale 2020/2021 ph. Manzoni/IBU

E’ calato il sipario sulla Coppa del Mondo 2020/2021 di biathlon, circuito che ha visto ancora una volta grande protagonista la “Fiamma Gialla” Dorothea Wierer. Le gare disputate nel weekend in Svezia, a Oestersund, hanno definitivamente stabilito le gerarchie nelle varie specialità, decretando così sia i vincitori dei singoli format che della graduatoria generale. Dopo aver dominato, per due anni di seguito, il ranking assoluto, la nostra Dorothea chiude quest’anno al quinto posto nella classifica generale con 821 punti, passando lo scettro di leader alla norvegese Tiril Eckhoff, che ha meritatamente conquistato la Coppa con 1152 punti e con 13 vittorie complessive. La Wierer conclude la propria stagione con 1 successo, 2 secondi e 2 terzi posti e con la grandissima soddisfazione per la conquista della Coppa di specialità nell’individuale, vinta ex-aequo con l’austriaca Lisa Theresa Hauser. La Coppa del Mondo 2020/2021 si è disputata, a livello individuale, su 26 competizioni complessive (individuale, sprint, inseguimento e mass start) con un circuito iniziato a fine novembre sulle nevi finlandesi di Kontiolahti e che ha poi toccato Hochfilzen (Austria), Oberhof (Germania), Anterselva (Italia), Pokljuka (Slovenia/Mondiali), Nove Mesto (Rep. Ceca) e Oestersund (Svezia). Un impegno decisamente importante e faticoso anche per l’International Biathlon Union, che è riuscita a garantire, malgrado le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria in corso, lo svolgimento di tutte le competizioni in programma con un grande sforzo organizzativo/logistico, in particolare per assicurare il rispetto del rigido protocollo di sicurezza sanitaria e per i test/tamponi (ne sono stati effettuati oltre 22mila). Con tutti gli eventi disputati a porte chiuse, c’è stato un grande aumento dell’audience televisiva delle competizioni, con la punta record di 160 milioni di telespettatori nel corso dei Mondiali di Pokljuka. Va così in archivio una stagione difficile, ma non per questo meno spettacolare e combattuta, e di questo dobbiamo essere grati anche alla nostra Dorothea Wierer che, con le sue incredibili performance, ha animato anche quest’anno la Coppa del Mondo. Ora restano da disputare i Campionati Italiani Assoluti in Val Martello (27-28 marzo), poi un po' di meritato riposo in attesa di riprendere la preparazione per la nuova stagione, che avrà il suo momento clou con i Giochi Olimpici di Pechino 2022, appuntamento nel quale la Wierer tenterà di conquistare - lei che ha vinto praticamente tutto - l'unica medaglia che ancora le manca.

CLASSIFICA FINALE COPPA DEL MONDO FEMMINILE BIATHLON 2020/2021

CLASSIFICA FINALE COPPA DEL MONDO FEMMINILE BIATHLON spec. INDIVIDUALE 2020/2021

 

Dorothea Wierer con il tecnico delle Fiamme Gialle e della nazionale Andrea Zattoni (ph. Elvis)