Vela

News
Mercoledì, 09 Settembre 2020 14:56

A Kiel, in Germania, il primo appuntamento internazionale per la vela olimpica dopo il lockdown.

Rinviata rispetto al tradizionale appuntamento di giugno, la 138^ edizione della settimana di Kiel in Germania, rappresenta a questo punto della stagione 2020 della vela olimpica il primo vero grande evento agonistico che consente la ripartenza e quindi un confronto ed una verifica agli atleti di tutte le squadre nazionali.

Infatti, dopo il rinvio al 2021 delle Olimpiadi di Tokyo 2020, il calendario è stato stravolto e per lo più ha visto annullare tutti i maggiori appuntamenti internazionali. Solo adesso, con prudenza, si tenta di riprogrammare campionati Europei o Mondiali di alcune classi.

La settimana di Kiel 2020 a settembre, evento peraltro confermato definitivamente solo pochi giorni fa, sarà quindi particolarmente emozionante per l’aspetto psicologico del ritorno in regata, e fornirà importanti riferimenti a tecnici e atleti, in particolare considerando le diverse metodiche e tempistiche adottate dai paesi e dai continenti durante i lockdown che hanno bloccato le attività sportive e persino gli allenamenti all’inizio della pandemia tuttora in atto.

Le regate si svolgeranno dal 10 al 13 settembre con format (tamponi e controlli cadenzati), a garanzia della sicurezza sanitaria di atleti e tecnici provenienti da tutto il mondo.

Le previsioni meteo per il golfo di Kiel aperto a nord verso la Danimarca, preannunciano condizioni di vento forte e quindi molto impegnative per i nostri portacolori.

I gialloverdi convocati a Kiel distinti per classe olimpica sono:

Laser Standard

Giovanni COCCOLUTO, Marco Gallo e Gianmarco PLANCHESTEINER

Laser Radial

Silvia ZENNARO, Joyce FLORIDIA e Carolina ALBANO

49er FX

Carlotta OMARI in coppia con Matilda DISTEFANO (Triestina Vela)

Nacra 17

Ruggero TITA in coppia con Caterina BANTI (CC Aniene)