Canottaggio

News
Lunedì, 25 Maggio 2020 14:58

Matteo Cardinali vince la "Fiamme Gialle Jump Rope Challenge"

Successo per la prima edizione della “Fiamme Gialle Jump Rope Challenge”, gara di salti con la corda nella quale si sono sfidati gli atleti delle Sezioni Giovanili di canoa e canottaggio delle Fiamme Gialle di Sabaudia.

Dopo una settimana di tentativi e allenamenti, i giovani canottieri e canoisti gialloverdi hanno inviato il proprio video mentre eseguivano l’esercizio con il maggior numero di salti consecutivi.

Analizzati tutti i video ed effettuato il conteggio dei salti realizzati da ciascun partecipante, il risultato è stato che degli otto premi in palio, quattro sono andati alla Sezione canoa e quattro alla Sezione canottaggio.

La canoa gialloverde ha conquistato la vittoria nelle quattro categorie femminili mentre, il canottaggio, si è affermato in quelle maschili.

Grande sorpresa nella categoria “nati dal 2005 al 2004” dove i migliori hanno fatto registrare il più alto numero di salti sia negli uomini che nelle donne. La vittoria della classifica maschile e il primo posto nella classifica generale sono andati a Matteo Cardinali (canottaggio) che è riuscito a saltare la corda per 2172 volte, tutto registrato in un filmato di oltre 15 minuti. Tra le donne la vincitrice è Ginevra Lauretti (canoa) con 396 salti.

Nella categoria “nati dal 2011 al 2008”, la vittoria è andata, per gli uomini a Francesco Stefanelli (canottaggio) con 271 salti mentre, tra le donne ha trionfato Gioia Negossi (canoa) con 157 salti.

Vittoria nella categoria “nati dal 2007 al 2006” per Leonardo Cardinali (canottaggio) con 1185 salti e Elisa Pines (canoa) con 158 salti.

Nella categoria Under 19, quella dei “nati dal 2003 al 2002”, la vittoria è andata a Leonardo Pecoraro (canottaggio) con 897 e a Rosa Carpita (canoa) con 134 salti.