Canottaggio

News
Mercoledì, 13 Maggio 2020 13:58

Al via la "Fiamme Gialle Jump Rope Challenge"

Da oggi 13 maggio fino a mercoledì 20, tutti gli atleti della Sezione Giovanile delle Fiamme Gialle di Sabaudia, sia della canoa che del canottaggio, parteciperanno alla “Fiamme Gialle Jump Rope Challenge”.

La competizione è stata ideata dallo staff del III Nucleo Atleti per coinvolgere e unire i ragazzi e le ragazze under 18 delle Fiamme Gialle, che in questo periodo di emergenza sanitaria sono costretti e costrette a rimanere a casa senza praticare gli sport da loro amati.

La gara si disputerà su un unico esercizio: il salto con la corda. Ognuno nella propria abitazione, avrà 7 giorni di tempo per realizzare un video in cui esegue l’esercizio. Verranno conteggiati il numero di salti effettuati senza interruzione e, in caso di parità, verrà valutato il tempo impiegato.

Un semplice esercizio di coordinazione e resistenza che unisce le abilità già sviluppate sia nei canoisti che nei canottieri.

L’idea è nata dalla volontà di continuare a far sentire parte di una “grande famiglia” tutti i tesserati gialloverdi. Oltre agli allenamenti in video conferenza, che durante il “lockdown” si sono svolti e continuano a svolgersi giornalmente sotto gli occhi attenti dei Tecnici, la “gara di salti” sarà un altro piccolo passo verso la tanto attesa normalità.

Per gli atleti del remo e della pagaia, abituati in questo periodo dell’anno a girare tutta l’Italia prendendo parte a diverse manifestazioni, la “Fiamme Gialle Jump Rope Challenge” sarà una vera e propria grande competizione dove poter dare sfogo a tutto il carico di energia accumulato durante la “quarantena”.

Per stimolare i partecipati sono stati individuati 9 premi, 8 dei quali divisi tra maschi e femmine per le diverse categorie in gara e un premio speciale per chi risulterà vincitore della classifica generale.

Dai 9 ai 18 anni, parteciperanno oltre 120 atleti tra canoa e canottaggio. Tra questi, in gara, per il canottaggio, Matteo Sartori già medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo Junior del 2019, e per la canoa, le Campionesse d’Italia 2019 in K4 Ragazzi Giulia Grego, già atleta d’interesse nazionale, Rosa Carpita e le sorelle Toselli Giulia e Chiara, e Francesco Porcelli vincitore sempre nel 2019 del Titolo italiano in K2 Junior.