Vela

News
Mercoledì, 12 Febbraio 2020 11:50

World Championships "classe Laser".

Proseguono le intense attività della vela Olimpica nei campi di regata australiani che vede protagonista, ancora una volta, la Baia di Port Phillip.

È difatti iniziata ieri, presso lo storico “Sandringham Yacht Club” di Melbourne (AUS), la World Championships 2020 - classe Laser, prestigioso evento a cui hanno preso parte 124 velisti di spicco internazionale, provenienti da 45 paesi.

Per la classe Laser, questo mondiale assume molta importanza in quanto è una delle tappe di avvicinamento alle selezioni per nazione in vista dei prossimi Giochi Olimpici. Al riguardo, l’Italia si giocherà il tutto per tutto nella tappa casalinga di Coppa del Mondo a Genova (dal 13 al 19 aprile), essendo una fra le nazioni ancora sprovviste del pass Olimpico.

Presenti all’evento gli atleti Gialloverdi Giovanni COCCOLUTO, Gianmarco PLANCHESTAINER e Marco GALLO, coadiuvati dal Tecnico Federale nonché “ex Fiamma Gialla”, Giorgio POGGI.

Le prime due prove di ieri si sono svolte in condizioni metereologiche molto difficili, caratterizzate da vento instabile e poco steso, che oscillava dagli 8 ai 13 nodi.

Nella giornata odierna si sono disputate altre due prove con vento intorno ai 15-16 nodi in campo di regata abbastanza aperto.  

Nonostante le ostilità di questi giorni, i nostri atleti hanno condotto le gare senza prendere grossi rischi consentendo di mantenere buone posizioni nella classifica provvisoria dopo le prime due giornate che vede Giovanni COCCOLUTO 24° (5, 10, 7, 20); Gianmarco PLANCHESTAINER 35° (12, 8, 18, 12) e Marco GALLO 49° (7, 15, 24, 20).    

Il programma prevede due prove nella giornata di domani, mentre da venerdì 14 a lunedì 16 i primi 40 in classifica, si giocheranno le “Gold Fleet”.

Così l’Appuntato Giorgio POGGI (Tecnico Federale), al termine della seconda giornata: “…sono terminate le prime quatto prove di qualifica; il livello è molto alto e la classifica è molto corta. I ragazzi sono in forma ed hanno le capacità per qualificarsi per la Gold Fleet. Vediamo le due prove di domani, si prevede una condizione meteo simile a quella odierna…”

 

Link risultati:

http://sailingresults.net/sa/results/overall.aspx?ID=80326.1