Scherma

News
Lunedì, 13 Gennaio 2020 12:19

Mancini Camilla Argento a Katowice, Daniele Garozzo argento a Parigi e Luigi Samele Bronzo a Montreal

Camilla Mancini ha conquistato la medaglia d’argento a Katowice (POL) nella prova del circuito di Coppa del Mondo di fioretto femminile.

La 25enne azzurra è stata sconfitta in finale dall'olimpionica russa Inna Deriglazova, capace di fermare sul 15 a 11 l'avanzata dell'azzurra che però può dirsi soddisfatta per aver conquistato il suo secondo podio in Coppa del Mondo.

In precedenza Camilla, nel primo turno di giornata, ha sconfitto per 15 a 10 la statunitense Jacqueline Dubrovich. Successivamente per 15 a 4 la sudcoreana Joo Yeongji e poi, agli ottavi, la statunitense Sylvie Binder col punteggio di 15 a 9. Ai quarti di finale ha battuto la sudcoreana Chae Song Oh per 15 a 6 e, in semifinale, la francese Ysaora Thibus col netto punteggio di 15 a 8.

Anche Daniele Garozzo ha concluso al secondo posto il Challenge International de Paris 2020, la grande classica del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile.

La tappa di Parigi si è rivelata, ancora una volta, "stregata" per l'olimpionico azzurro che, così come accaduto nel 2015, 2018 e 2020, giungendo sulla pedana della finale e accontentarsi del secondo gradino del podio.

A fermare Daniele Garozzo in finale nell'edizione 2020 è stato lo statunitense Nick Itkin che si è imposto dinanzi al pubblico francese col punteggio di 15 a 9.

 Sempre a Parigi, nella giornata di domenica, la squadra italiana con la conquista della medaglia d’argento ha conquistato la matematica certezza della qualificazione olimpica a Tokyo 2020.

Daniele Garozzo, Giorgio Avola e, a completare il quartetto, Alessio Foconi, Andrea Cassarà, sono saliti sul secondo gradino del podio della gara a squadre che ha concluso a Parigi la tappa del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile.

Il quartetto azzurro è stato fermato in finale dagli Stati Uniti col punteggio di 45 a 36, dopo aver superato in semifinale i padroni di casa della Francia grazie alla stoccata del 45 a 44 messa a segno al termine di un assalto al cardiopalma che ha entusiasmato il pubblico francese dello “Stade De Coubertine”.

Nel percorso di gara, gli azzurri, dopo il successo per 45 a 41 contro l'Ucraina, avevano sconfitto ai quarti la Russia col punteggio di 45 a 37.

Infine, Luigi Samele è salito sul podio del Grand Prix FIE di sciabola maschile svoltosi a Montreal, conquistando il terzo posto finale.

A vincere la gara è stato il francese Bolade Apithy superando Gigi Samele in semifinale per 15 a 8.

Gigi Samele, dal canto suo, era giunto in semifinale garantendosi un posto sul podio finale grazie alla vittoria maturata ai quarti di finale contro il biolimpionico ungherese Aron Szilagy col punteggio di 15 a 10.

In precedenza, Luigi, dopo aver esordito con la vittoria per 15 a 11 sul sudcoreano Ha Hansol, aveva fermato l'avanzata del compagno di squadra: Enrico Berrè nel turno dei 32, sempre col punteggio di 15 a 11.