Scherma

News
Lunedì, 18 Novembre 2019 10:39

Il Cairo: Esordio d’argento per Luigi Samele in prova di CdM individuale e bronzo a squadre con Enrico a Berrè

Il Cairo: Esordio d’argento per Luigi Samele in prova di CdM individuale  e bronzo a squadre con Enrico a Berrè foto Augusto Bizzi

Ottimo avvio di stagione per Luigi Samele che, all’esordio stagionale in prova di Coppa del Mondo a Il Cairo, ha conquistato la medaglia d’argento sconfitto in finale per 15 a 14 dal francese Vincent Anstett.

Per il nostro Gigi è la terza gara consecutiva, di alto livello, che non scende dal podio: medaglia d’oro sia ai Campionati Italiani di Palermo che all’Open Nazionale di Bastia Umbra a testimonianza dell’ottimo stato di forma che lo conferma tra i protagonisti della specialità.

Il percorso di gara di Luigi Samele è iniziato superando il sudcoreano Jaeseung Jung per 15 a 4, quindi nel turno dei 32, ha avuto ragione del cinese Xu Yingming per 15 a 6. Da lì in poi Gigi ha affrontato una sorta di campionato italiano, con ben due derby: il primo agli ottavi, contro Luca Curatoli, superato per 15 a 9, il secondo invece ai quarti contro l'ottimo Gabriele Foschini, sconfitto per 15 a 11.

In semifinale, poi, la vittoria netta con il punteggio di 15 a 8 contro il tunisino Fares Ferjani.

Nella giornata di domenica la squadra italiana composta, per l’occasione, dai nostri Enrico Berrè e Luigi Samele e, a completare il quartetto, Luca Curatoli e Aldo Montano, ha conquistato il terzo posto al termine della gara a squadre che ha concluso la tappa de Il Cairo del circuito di Coppa del Mondo di sciabola maschile.

Nella prima prova della stagione, Samele, Berrè & Co, reduci dal bronzo ai Mondiali di Budapest2019, hanno confermato di essere tra i "primi della classe" salendo sul podio, ma soprattutto acquisendo punti importanti per la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo2020.

Nel corso della gara l'Italia, ha sconfitto la Russia per 45-31 nel match che è valso il terzo posto. 

In precedenza, gli azzurri, dopo aver esordito superando per 45 a 19 il Canada, avevano sconfitto col punteggio di 45 a 37 la Francia ai quarti di finale. In semifinale era poi giunta la battuta d'arresto contro l'Ungheria, per 45 a 37.