Canottaggio

News
Giovedì, 31 Ottobre 2019 09:32

A BOSTON I CANOTTIERI DELLE FIAMME GIALLE PROTAGONISTI NELLA 55^ EDIZIONE DELLA “HEAD OF THE CHARLES”

Quest’anno, per la prima volta, il 19 e 20 ottobre, i canottieri delle Fiamme Gialle hanno partecipato alla “Head of the Charles”, regata storica di canottaggio che dal 1965 viene disputata a Boston (USA), sulle acque del fiume Charles.

Nella categoria “Men’s Championship Fours”, dedicata ai Senior dell’imbarcazione “quattro con”, i gialloverdi Domenico Montrone, Niccolò Pagani, Emanuele Fiume e Leonardo Pietra Caprina, insieme alla timoniera Katherine Wright Apfelbaum, hanno conquistato il gradino più alto del podio. Grazie a questa vittoria, sono entrati di diritto nella storia della manifestazione come primo equipaggio italiano a trionfare sul fiume Charles dal 1965, anno della prima edizione della regata.

Le donne gialloverdi in gara nella “Women’s Championship Doubles”, Valentina Rodini e Clara Guerra, entrambe già qualificate ai prossimi Giochi Olimpici di Tokyo 2020, dopo un percorso di gara lungo 4 km pieno di curve e sorpassi sono arrivate quarte rimando ai piedi del podio per soli 6 secondi.

In una delle gare più difficili del programma, l’otto delle Fiamme Gialle composto da Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Andrea Panizza, Luca Rambaldi, Simone Venier, Giacomo Gentili, Filippo Mondelli e Paolo Perino con al timone Jack Carlson, ha gareggiato ad armi pari con equipaggi provenienti da tutto il mondo, contro rappresentative delle migliori Università americane e imbarcazioni delle Nazionali straniere. Una gara di alto livello ha visto l’equipaggio gialloverde chiudere in tredicesima posizione mentre, ad aggiudicarsi sia la vittoria che la seconda posizione sono state due imbarcazioni della Nazionale USA e al terzo posto si è piazzato l’equipaggio della Yale University.

Prima dell’inizio delle gare, venerdì 18 ottobre, dopo l'allenamento mattutino, la Squadra delle Fiamme Gialle è stata ricevuta dalla Console Generale Federica Sereni, presso il Consolato Generale d'Italia a Boston. Durante l'incontro la Console ha espresso profonda gratitudine alle Fiamme Gialle per essere divenute negli anni un'eccellenza italiana nel mondo. Inoltre, al termine della 55^ edizione della “Head of the Charles”, la rappresentativa gialloverde è stata invitata all’evento per la comunità italiana a Boston, dal titolo “Sport e Valori: l’esempio delle Fiamme Gialle”. L’iniziativa ha avuto grande partecipazione tra i numerosi italiani che studiano, lavorano e vivono nella capitale del Massachusetts, tanto da dover limitare l’ingresso nel locale per raggiunta capacità massima dello stesso. Soddisfatta per il successo della manifestazione, la Console ha ringraziato le Fiamme Gialle che, con la loro presenza, hanno permesso, per la prima volta, di riunire tutti i rappresentanti delle diverse organizzazioni italiane a Boston. Presenti all’incontro il Presidente del COM.IT.ES Maurizio Pasquale e i rappresentanti degli studenti italiani a Boston iscritti nelle tre principali Università: Harvard University, Northeastern University e Massachusetts Institute of Technology (M.I.T.).

A sottolineare l’importanza della trasferta oltre oceano dei canottieri gialloverdi, prima della partenza, il Sindaco di Sabaudia Giada Gervasi ha conferito simbolicamente alle Fiamme Gialle il titolo di “Ambasciatrici della prima prova di Coppa del Mondo di Canottaggio Sabaudia 2020” e ha chiesto agli Atleti di farsi promotori della “città delle dune” e dell'importante competizione mondiale in programma sul lago di Paola il prossimo mese di aprile.