Mercoledì, 09 Ottobre 2019 12:46

LA GUARDIA DI FINANZA DELLA CAMPANIA PREMIA L'APPUNTATO SCELTO ANTONIETTA DI MARTINO

L'App.Sc. Antonietta Di Martino premiata dal Com.te Regionale Campania Gen.D. Virgilio Pomponi L'App.Sc. Antonietta Di Martino premiata dal Com.te Regionale Campania Gen.D. Virgilio Pomponi

Nella mattinata odierna, presso la Sala Vesuvio della “Caserma Zanzur”, sede storica delle Fiamme Gialle partenopee, il Comandante Regionale Campania - Gen. D. Virgilio Pomponi, ha ricevuto l’Appuntato Scelto Antonietta Di Martino, neo insignita della medaglia di bronzo di salto in alto per la gara svoltasi ai campionati mondiali di Berlino nel 2009.

A seguito della squalifica per doping dell’allora medaglia d’argento, l'International Association of Athletics Federations (IAAF), ha conferito il prestigioso riconoscimento all’Appuntato Scelto Antonietta Di Martino che all’epoca si era classificata al 4° posto, nell’ambito di una cerimonia tenutasi durante i recenti mondiali di atletica a Doha (Qatar).

La Di Martino, già altista italiana del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, è ancora attuale primatista nazionale sia all'aperto (2,03 m) che al coperto (2,04 m), ed è stata recentemente tedofora e portabandiera nel corso della cerimonia di apertura del “30th Summer Universiade”.

Nella circostanza, il Generale Pomponi si è complimentato con la Di Martino, per il meritatissimo podio riconosciuto che, seppur a distanza di anni, contribuisce a dare sempre più lustro all’immagine del Corpo nonché ai meriti del Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, i cui atleti hanno conseguito innumerevoli medaglie ai massimi livelli. L’occasione è stata altresì propizia per riaffermare i valori dello sport (lealtà, riconoscimento e rispetto dell’avversario, onestà e osservanza delle regole), apprezzabili anche al di fuori della pratica sportiva, in quanto concorrenti alla formazione della personalità, ponendo le basi per un accrescimento culturale e sociale dell’individuo.

L’incontro si è svolto alla presenza di ex-atleti delle Fiamme Gialle in servizio presso i Reparti del Corpo della Regione Campania, distintisi nelle varie discipline sportive tra cui: il plurimedagliato M.C. Lucio Maurino (Karate) - Medaglia d’oro ai Campionati Mondiali di Belgrado nel 2010; il Brig. C. m. Iannotti Antonio (Canottaggio) - Medaglia d’oro ai Campionati Italiani nel 1988 e 1989; l’App. Sc. Romano Luca (Karate) - Medaglia d’oro ai Campionati Italiani nel 2006; il Fin. Sc. Battelli Albino Massimiliano (Canottaggio) - Medaglia d’oro ai Campionati Italiani nel 2011, 2013, 2015 e 2016; l’App. Elefante Roberta (Scherma) - Medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali Militari nel 2010; l’App. Di Cristo Giovanni (Judo) - Medaglia d’argento ai Campionati Europei a Zagabria nel 2008 e Medaglia d’oro e di bronzo ai Campionati Italiani assoluti nel 2008 e nel 2009; il Fin. Sc. Ponti Simone (Canotaggio) – Medaglia d’argento ai Campionati Mondiali Under 23 nel 2011; il M.llo Postiglione Mariangela

(Sciabola) - Medaglia d’argento ai Campionati Italiani Under 23 nel 2008; l’App. Testa Giovanni (Kumite) - Medaglia d’argento ai Campionati Mondiali nel 1999 e più volte Medaglia d’oro ai Campionati Italiani a squadre; infine il Brig. C. QS Ussorio Pierluigi (Tiro a segno) - Medaglia d’argento e di bronzo ai Campionati Mondiali a Los Angeles nel 1993 e, a Città del Messico e Rio de Janeiro nel 1990, nonché Medaglia d’oro, d’argento e bronzo ai Campionati Italiani nel 1989, 1994, 1995 e 1996.

L’Appuntato Scelto Antonietta Di Martino, in carriera ha raggiunto i seguenti traguardi: - Medaglia d’oro agli Europei indoor a Parigi con la misura di 2.01m; - Medaglia d'argento ai Mondiali indoor di Istanbul con la misura di 1,95 m; - Medaglia d'argento ai Mondiali di Osaka 2007 con il nuovo primato italiano di 2,03 m; - Medaglia d’argento agli Europei indoor di Birmingham 2007 con la misura di 1,96 m; - Medaglia di bronzo ai Mondiali di Daegu 2011 con la misura di 2,00 m; - 10 titoli italiani assoluti (6 outdoor e 4 indoor).