Sport Invernali

News
Sabato, 24 Agosto 2019 21:21

Combinata nordica: successo dell'Italia nella staffetta mista del Grand Prix a Oberwiesenthal (Germania)

Ottima prova dell’Italia nella gara del Summer Grand Prix di combinata nordica ad Oberwiesenthal, in Germania. Nella staffetta mista, la squadra azzurra composta da Samuel Costa, Veronica Gianmoena, Annika Sieff e dal finanziere Alessandro Pittin, si è imposta con il tempo di 42'15"8, davanti alla Norvegia (+9"6) e alla Russia (+24"1).
Il miglior viatico verso la vittoria, per gli azzurri, era stato il secondo posto ottenuto dopo il turno di salto e la partenza nel fondo con soli 19 secondi di svantaggio dall'Austria. 
I primi 7,5 km sono passati senza brividi, ma poi l'Italia ha deciso di forzare il ritmo, provocando un'immediata reazione della Russia che, al km 8,6, balzava al comando. Il vantaggio dei russi è però durato pochi km, tant'è che al km 13,5 gli azzurri erano di nuovo in testa.


Il finale è stato un tripudio, con la “Fiamma Gialla” Alessandro Pittin che è riuscito a tenere testa alla Norvegia e alla Russia. Un squadra forte, quella dell’Italia, composta da elementi di esperienza, come Costa e Pittin, e da due giovanissime (addirittura Sieff è del 2003, solo 16 anni) ma che ha saputo dimostrare il proprio valore in un appuntamento estivo di prestigio come il Grand Prix.

Ordine d'arrivo Team relay Grand Prix Oberwiesenthal (Ger):
1. Italia (Costa, Gianmoena, Sieff, Pittin) 42'15"8
2. Norvegia I (Krog, Westvold Hansen, Leinan Lund, Riiber) + 9"6
3. Russia (Yahin, Nadymova, Goncharova, Ivanov) +24"1
4. Austria I + 36"0
5. Germania II +45"3
6. Germania I +1'01"4
7. Francia +1'41"2
8. Austria II +1'42"6
9. Slovenia +2'42"7
10. Norvegia II +4'37"5