Stampa questa pagina
Sabato, 24 Agosto 2019 10:40

Al via il Mondiale di canottaggio che assegnerà i pass olimpici per Tokyo 2020

Il canottaggio gialloverde è pronto per la gara più importante dell'anno: il Mondiale Assoluto di Linz (AUT) valido per l'assegnazione dei pass olimpici per Tokyo 2020.

Le gare avranno inizio domenica 25 agosto con le prime eliminatorie e termineranno domenica 1 settembre con il programma delle finali.

Grande attesa per il ritorno del due senza Senior, equipaggio tutto Fiamme Gialle, di Giuseppe Vicino e Matteo Lodo. Dopo l'oro mondiale del 2017, a causa di problemi di salute per il capovoga Giuseppe, per tutto il 2018 la formazione Campione del Mondo non ha preso parte a nessuna gara. Quest'anno, rientrato "Peppe", il due senza azzurro è tornato subito ai vecchi splendori ma, un problema di salute accusato da Matteo a fine marzo, ha messo in discussione la partecipazione al mondiale di qualifica, fino al suo rientro i primi giorni di luglio. Senza bruciare i tempi di recupero, Matteo e Peppe hanno subito riacquisito il feeling necessario per far registrare ottimi tempi e convincere gli addetti ai lavori che i due fuoriclasse sono tornati e, al Mondiale austriaco, possono riprendersi ciò che hanno lasciato agli avversari nel 2018.

Particolarmente interessante sarà vedere la gialloverde Valentina Rodini in doppio Pesi Leggeri che si presenterà al cospetto degli avversari con il Titolo di Campionessa Europea in carica. Sarà un sfida all'ultimo sangue per conquistare qualcosa di importante ma soprattutto il pass per Tokyo 2020.

Novità nel doppio Senior dove nelle ultime settimane è salito il veterano della remata di coppia Simone Venier. Prestato alla punta per qualche hanno, negli ultimi mesi ha impugnato nuovamente i due remi per tentare la qualificazione olimpica in una specialità tra le più complicate del panorama mondiale. 

Con soli 5 posti che garantiscono la qualificazione olimpica, la gara dell'otto Senior sarà un vero e proprio assalto alla diligenza. L'ammiraglia azzurra, con a bordo i gialloverdi Leonardo Pietra Caprina, Mario Paonessa, Paolo Perino e Emanuele Fiume, se la dovrà vedere contro altri 9 equipaggi di assoluto livello come Gran Bretagna, Germania e Olanda. 

Il quattro di coppia Senior femminile cambia completamente aspetto e affida le sue sorti anche alla gialloverde Clara Guerra. Una gara tutta da seguire che lascia aperta ogni ipotesi di risultato. 

A concludere la presentazione degli equipaggi con a bordo gli uomini e le donne delle Fiamme Gialle, il quattro di coppia Senior Campione del Mondo in carica di Giacomo Gentili, Luca Rambaldi, Andrea Panizza e Filippo Modelli, tutto targato Fiamme Gialle. Saranno loro l'equipaggio da battere visti i successi negli ultimi due anni: un Titolo europeo e uno mondiale nel 2018 e argento europeo nel 2019.

Joomla SEF URLs by Artio