Canottaggio

News
Martedì, 18 Giugno 2019 11:54

Le Fiamme Gialle in gara nella II prova di Coppa del Mondo di canottaggio

Tutto è pronto a Poznan in Polonia per la seconda prova di Coppa del Mondo di canottaggio, in programma da venerdì 21 a domenica 23 giugno 2019.

La delegazione azzurra, nella quale sono presenti 12 canottieri delle Fiamme Gialle, è in partenza quest’oggi per raggiungere il Malta Lake, lago artificiale nel quale si disputerà l’evento.

Tante le novità proposte dal DT Francesco Cattaneo tra gli equipaggi iscritti alle gare. La Coppa del Mondo di Poznan sarà particolarmente importante per gli azzurri perché sarà l’ultimo banco di prova prima del Campionato del Mondo di Linz (AUT), in programma dal 25 agosto al 01 settembre, dove verranno assegnati i pass olimpici.

Novità assoluta nella gara del doppio Senior dove è stato iscritto un equipaggio completamente Fiamme Gialle, con due atleti prestati dalla vogata di punta alla coppia: Simone Venier e Domenico Montrone. I due gialloverdi, medagliati olimpici e da diversi anni impegnati sull’otto e sul quattro senza Senior, hanno accettato questa sfida per misurarsi con i più forti vogatori di coppia al mondo e verificare la possibilità di tentare la qualifica olimpica in un’imbarcazione dall’alto tasso tecnico.

Nel due senza Senior dietro al capovoga Campione del Mondo nel 2017 nella specialità Giuseppe Vicino è salito un altro gialloverde, Leonardo Pietra Caprina. I due, alla loro prima uscita ufficiale, dovranno vedersela contro 30 equipaggi, tra i quali, quello croato dei fratelli Sinkovic, Campioni del Mondo in carica.

Rivoluzione anche sull’otto Senior dove trovano posto Mario Paonessa, Paolo Perino e Niccolò Pagani. Dopo i recenti Campionati Europei in cui l’ammiraglia non ha brillato, la nuova formazione avrà il compito di rilanciare la corsa azzurra verso la qualificazione olimpica, distante ormai solo due mesi.

Cambio anche nel doppio Pesi Leggeri femminile. Rimane a bordo la gialloverde Valentina Rodini che ritrova al suo fianco Federica Cesarini (Fiamme Oro). Le due ragazze azzurre se la vedranno contro 21 nazioni, un palcoscenico importante adatto a misurare il loro livello di preparazione.

L’unica certezza sono i quattro canottieri delle Fiamme Gialle che compongono il quattro di coppia Senior vice campione europeo e Campione del Mondo in carica: Giacomo Gentili, Luca Rambaldi, Andrea Panizza e Filippo Mondelli. L’equipaggio azzurro sta dimostrando gara su gara di essere in continua crescita e pronto per affrontare nuove sfide.