Scherma

News
Martedì, 11 Giugno 2019 09:06

Conclusione dei Campionati Italiani Assoluti individuali e a Squadre Serie A/1

Si sono spente in contemporanea le luci del PalaMangano e di Piazza Bellini di Palermo che per quattro giorni sono state la “casa” della scherma italiana.
Sin dalla prima giornata di gara sono giunte due medaglie individuali, l'argento di Irene Vecchi, nella sciabola femminile e il bronzo di Daniele Garozzo nel fioretto maschile.
La seconda giornata si è chiusa con il trionfo, per il secondo anno consecutivo, della squadra di fioretto maschile con Valerio Aspromonte, Giorgio Avola, Guillaume Bianchi e Daniele Garozzo, che al termine di una finale emozionante ha sconfitto il Team delle FF.OO. Un assalto che si è sviluppato sul filo di un assoluto equilibrio per tutti e nove gli assalti, fino alla zampata finale di Giorgio Avola che ha chiuso il match 43 a 41.
Nella terza giornata Luigi Samele si è laureato campione italiano nella sciabola maschile battendo, in finale, Luca Curatoli per 15 a 11. Mentre nella semifinale, ha battuto il compagno di squadra Francesco D'Armiento per 15 a 9.
L'ultima, intensa giornata di gare, ha visto la conquista della medaglia d’argento della sciabola maschile a squadre composta, per l’occasione, da Enrico Berrè, Francesco D’Armiento, Alberto Pellegrini e da Luigi Samele, che si è  arresa all'ultima stoccata contro il Team delle Fiamme Oro.
Arrivederci a Napoli dove avranno luogo i prossimi Campionati Italiani a giugno 2020.