Vela

News
Venerdì, 07 Giugno 2019 23:23

Domani le Medal Race a Marsiglia per la finale di World Cup: tre gialloverdi a caccia di medaglie

Oggi si è svolta l’ultima giornata di regate di qualificazione per le ‘classi veloci’, domani gli RS:X maschili e femminili, i Nacra 17, i 49er e i 49erFX, e l’Open Kiteboard, saranno impegnati nella prova finale a punteggio doppio in cui ci si gioca spesso un posto sul podio. Sono ben tre gli atleti Gialloverdi che domani si giocano il podio  nella medal race, chiudendo oggi le regate di qualifica  con tre prove caratterizzate da forte vento di maestrale e mare mosso, dove i nostri atleti hanno evidenziato un’ottima preparazione che gli ha visti tutti migliorare la posizione in classifica.A partire da  Daniele Benedetti nel RSX maschile, che grazie a degli ottimi parziali e due primi posti è secondo, chiude le qualifiche ad un solo punto dal primo in classifica. Domani in Medal Race dovrà guardarsi le spalle, ma ha un'ottima possibilità di attaccare il Polacco Piotr Myszka .Flavia Tartaglini nell’RS:X femminile è terza in classifica, ed oggi recupera una posizione in classifica con un 4 e un 3 nelle ultime due prove. Domani in Medal Race può attaccare la seconda che è a soli 4 punti di distacco. L’olandese Lilian de Geus invece più staccata al primo posto. Marta Maggetti chiude in 12 posizione mancando di poco la medal. Nel Nacra17 Ruggero Tita, in coppia con Caterina Banti (C.C.Aniene), recupera punti con un primo posto parziale ed accede alla Medal race di domani, con 10 punti di distacco dal secondo, ed altrettanti dal quarto. Pertanto dovrà prendersi qualche rischio per guadagnarsi la medaglia d'argento.

Nella classe laser Standard Giovanni Coccoluto, grazie a piazzamenti molto costanti è secondo in classifica, Silvia Zennaro nei laser radial e 5 nella classifica provvisoria , .per loro  ancora un giorno di regate, prima di arrivare alla Medal Race che si correrà domenica. nei 470 femminili invece Alessandra Dubbini in coppia con Benedetta di Salle (Marina Militare) è ottava, domani deve difendere la posizione per guadagnarsi la Medal Race, che si correra tra i primi dieci in classifica.