Scherma

News
Lunedì, 04 Febbraio 2019 14:02

A Bochum doppia medaglia nel fioretto per Serena Rossini, bronzo individuale e oro a squadre. A Varsavia oro a squadre per Samele e Berrè nella sciabola.

Successo azzurro a Varsavia. La squadra italiana con Enrico Berrè e Luigi Samele e, a completare il quartetto, Luca Curatoli e Aldo Montano, ha vinto la gara a squadre che ha concluso la tre giorni polacca del circuito di Coppa del Mondo di sciabola maschile.

Samele, Berrè e compagni sono ritornati sul gradino più alto del podio dopo il quarto posto ottenuto nella gara d’esordio stagionale di Algeri.

Il quartetto italiano, vicecampione del mondo in carica, ha superato la Francia in finale dopo una sfida appassionante per 45 a 44.

Gli azzurri hanno esordito superando la Colombia col punteggio di 45 a 21, e con il successo ai quarti contro la Romania per 45 a 27.

In semifinale era poi arrivata la vittoria contro l'Ungheria del bicampione olimpico, Aron Szilagyi, col punteggio di 45 a 37.

Ottima prestazione anche di Serena Rossini che sulle pedane tedesche di Bochum, dove si è svolta la tappa del circuito di Coppa del Mondo under20, ha conquistato la medaglia di bronzo nella prova individuale e la medaglia d’oro a squadre.

Splendido il cammino di Serena che ha esordito, nella prova individuale, contro le tedesche Erhardt per 15 a 6, e Hohenadel per 15 a 7. Agli ottavi di finale si è sbarazzata per 15 a 4 della russa Anaschenkova mentre, ai quarti di finale, dell’ungherese Hajas per 15 a 10. In semifinale si è arresa per 15 a 10, nel derby azzurro con Martina Favaretto, poi vincitrice della gara.

Serena è stata ancora protagonista nella prova a squadre che insieme a Martina Favaretto, Marta Ricci ed Arianna Pappone, hanno conquistato anch’esse la medaglia d’oro superando in finale la Polonia per 45 a 33.