Sabato, 02 Febbraio 2019 14:11

FIAMME GIALLE PREMIO STUDIO E SPORT WEEKEND CON I CAMPIONI DELLE FIAMME GIALLE PER ALCUNI GIOVANI ATLETI ARETINI

Nell’ambito del XXII Premio Internazionale Fair Play Menarini 2018, tra i vari prestigiosi riconoscimenti assegnati, anche il premio Fiamme Gialle “Studio e Sport”, attribuito, a Castiglion Fiorentino nel luglio 2018, a uno studente della Provincia di Arezzo, individuato dal Provveditorato agli Studi, per essersi particolarmente distinto sia nello studio che nella pratica sportiva.

Il premio quest’anno è stato assegnato a  Noemi Biagini, praticante l’atletica leggera, del Liceo Scientifico “F. Redi”.

Alla studentessa, premiata, nel corso della cerimonia, dal Gen. B. Vincenzo Parrinello, Comandante del Gruppo Polisportivo “Fiamme Gialle”, è stata, inoltre, riservata la possibilità di essere ospite presso il Centro Sportivo delle Fiamme Gialle a Castelporziano in Roma.

Noemi, insieme alla  professoressa Stefania Galletti, e a un’altra studentessa aretina, Aurora Maffucci, praticante l’hockey on line, del Liceo Classico “F. Petrarca”, parimenti meritevole per essersi distinta nello studio e nello sport, sono ospiti delle Fiamme Gialle in questo fine settimana per trascorrere un weekend con i  campioni gialloverdi.

Ieri, al loro arrivo, sono stati accolti dagli atleti, con i quali hanno subito familiarizzato e pranzato  insieme a loro presso la mensa del Centro Sportivo.

Nel pomeriggio hanno incontrato i campioni dell’atletica (Fabrizio Donato e Antonella Palmisano), della scherma (Camilla Mancini e Carolina Erba), del judo (Assunta Galeone), del karate (Stefano Maniscalco) e dei tuffi (Maria Marconi) e, insieme a loro, hanno visitato gli impianti e le strutture del Centro Sportivo dove hanno potuto assistere ai loro allenamenti. Gli atleti e i tecnici hanno illustrato agli ospiti  i rudimenti delle varie discipline e, prima di cena, li hanno accompagnati a visitare la Sala Storica delle Fiamme Gialle.

Stamani il gruppo è stato accompagnato a Roma, presso il Poligono di Tor di Quinto, per assistere ad alcune gare  di Tiro a Segno, insieme alla tiratrice delle Fiamme Gialle Ilenia Marconi che ha spiegato loro le regole della disciplina, per poi spostarsi a Ostia per seguire  le gare in corso di svolgimento al “PalaPellicone” e per effettuare una visita al Centro di Preparazione Olimpica e al Museo Storico della Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali. A pranzo, a Castelporziano, i due studenti atleti hanno poi ricevuto la visita di Angelo Morelli e Chiara Fatai, Presidente e Vicepresidente del Premio Fair Play  Menarini.

Nel pomeriggio  in programma una visita guidata allo Stadio dei Marmi, al Salone d’Onore del CONI, agli impianti sportivi del Foro Italico e al Centro Sportivo “Giulio Onesti” dell’Acquacetosa. A seguire una visita turistica di Roma.  La partenza per Arezzo è prevista nella tarda mattinata di domani.