Sport Invernali

News
Mercoledì, 30 Gennaio 2019 09:49

Il Gruppo Sciatori Fiamme Gialle piange la scomparsa di Umberto Macor

Umberto Macor in azione a Cortina - anno 1955 Umberto Macor in azione a Cortina - anno 1955 Archivio Fiamme Gialle

Il Gruppo Sciatori Fiamme Gialle piange, insieme a tutto il mondo degli sport invernali, la scomparsa di Umberto Macor, papà del nostro collega Enzo e storica colonna portante del sodalizio gialloverde con sede a Predazzo nel quale fece il suo ingresso nel 1953. Originario di Pontebba, nel tarvisiano, classe 1930, Umberto Macor è stato un ottimo fondista e biathleta e, una volta appesi sci e carabina al chiodo, ha trovato enormi soddisfazioni in qualità di allenatore dei fondisti, sia per la Federazione Italiana Sport Invernali che per le Fiamme Gialle, di cui è stato un’insostituibile e apprezzato dirigente dalle spiccate competenze tecniche, oggi tramandante al nostro Enzo, e da rare qualità umane. Umberto Macor è stato, fra l’altro, il primo tecnico nelle Fiamme Gialle del grande Franco Nones (medaglia d'oro nella 30 km olimpica di Grenoble 1968) e Commissario Tecnico della nazionale azzurra di fondo alle Olimpiadi di Innsbruck 1976.

Le Fiamme Gialle si stringono attorno ad Enzo e alla sorella Luisa in questo momento di profondo dolore.

Il funerale avrà luogo domani, giovedì 31 gennaio 2019, presso la Chiesa Arcipretale di Predazzo alle ore 13:30.