Vela

News
Giovedì, 09 Agosto 2018 19:12

Aarhus DAY #8

I Campionati Mondiali di Vela Classi Olimpiche ad Aarhus (Danimarca) entrano nella fase decisiva. Dopo 8 giorni di regate dal livello tecnico altissimo, con la complicità di condizioni meteo molto incerte e venti decisamente instabili, gli atleti delle Fiamme Gialle vanno verso le battute finali di questo importantissimo evento, che assegna i primi posti per le future Olimpiadi di TOKIO 2020. Le classi RSX maschile, femminile e Nacra 17 iniziano oggi il girone di finali, in cui si sfidano i più forti velisti al mondo. Il nostro Daniele Benedetti, dopo aver fatto delle brillantissime qualifiche, oggi perde qualche posizione e conclude questo primo giorno di finali in ottava posizione con 41,23 e 17 come piazzamenti parziali. Nella classe RSX femminile Flavia Tartaglini paga una qualifica che l'ha penalizzata, ma recupera grazie a dei piazzamenti costanti, anche se non brillantissimi ed è 14esima. Marta Maggetti è decima grazie alla costanza di tre risultati a ridosso dei primi dieci, e dimostra un buono stato di forma oltre che la capacità di regatare con atlete più esperte di lei. Il Nacra 17 è al quinto posto grazie a 3,5 e 2. Ruggero Tita e Caterina Marianna Banti, recuperano molto sugli avversari e dimostrano, che la posizione avuta nelle fasi di qualifica, non è la loro. Infatti a causa di una squalifica erano fortemente penalizzati nel punteggio provvisorio. Si è conclusa invece la regata della classe Laser maschile e Laser Radial femminile. Nel Laser, il migliore Italiano è Giovanni Coccoluto, il quale sfiora la possibilità di qualificare la nazione ai giochi Olimpici, ma subisce una penalità in acqua dai giudici di regata, ed è costretto a ritirarsi, concludendo il campionato in 30esima posizione, mentre Gianmarco Planchestainer e Marco Gallo chiudono rispettivamente in 46 e 47esima posizione. Joyce Floridia conclude in crescendo con una gioranata piuttosto positiva in cui ottiene 8,8 e 48 e si piazza al 27esimo postoassoluto. Silvia Zennaro, nonostante alcuni bei piazzamenti in finale, non riesce a mantenere la costanza,e in questa ultima giornata perde molte posizioni in classifica generale e conclude il campionato in 29 posizione.

Il programma continua domani con le finali dei Nacra 17 e RSX, e le Medal race della classe Laser. Mentre le Medal race di Nacra 17 ed RSX saranno il 12 agosto.

Clicca qui per visitare il sito ufficiale del Mondiale