Vela

News
Domenica, 05 Agosto 2018 20:59

Aarhus 2018, Day # 4

Procedono a pieno regime i Campionati Mondiali di Vela Classi Olimpiche ad Aarhus (Danimarca).

Il programma del quarto giorno di regate vede l'ingresso in acqua delle ultime classi mancanti; oggi infatti hanno esordito nella baia di Aarhus i windsurf maschili e femminili, ed il catamarano volante Nacra 17.I primi due giorni di regate sono stati caratterizzati da condizioni decisamente estive e brezza termica, mentre da ieri 4 agosto un regime sinottico da nord ovest ha preso la parola sul campo di regata portando venti più intensi ed imprevedibili. Si concludono le fasi  di qualifica per alcuni atleti delle Fiamme Gialle. Nella Classe LASER maschile Marco Gallo, Giovanni Coccoluto e Gianmarco Planchestainer, si qualificano rispettivamente in 35, 39 e 49esima posizione ed accedono alla fase finale, nella quale regateranno per il titolo i primi 55 della numerosa flotta composta da 165 atleti. Nella classe Laser Radial (femminile), Silvia Zennaro dopo un inizio difficile, mette a segno 4 regate di alto livello, che la fanno recuperare molte posizioni e le permettono di accedere alle finali ( primi 60 posti su 119) al 17esimo posto a soli 13 punti dalla decima posizione. Joyce Floridia paga l'inizio di campionato sottotono, ma grazie ad alcuni buoni piazzamenti recupera ed accede alla fase finale in 50esima posizione.

Oggi è anche il primo giorno delle classi ad alte prestazioni, in cui vediamo un ottimo inizio degli atleti delle Fiamme Gialle. Partenza di altissimo livello per Daniele Benedetti, che nella classe RS:X Maschile (windsurf) occupa la prima posizione a pari punteggio con il francese Louis Giard, grazie a tre bellissime regate (1,1,4). Ottimo inizio per il ventiduenne di Civitavecchia, il quale rientra nei campi di regata dopo l’infortunio al ginocchio, che lo ha tenuto fermo sei mesi. Nella Classe RS:X femminile, brillante esordio di  Marta Maggetti che è al terzo posto in classifica con 7 e 1 come risultati parziali seguita da Flavia Tartaglini che con un 11 e un 2 è in settima posizione. Il Nacra 17, di Ruggero Tita, in coppia con Caterina Marianna Banti (C.C. Aniene) dopo la recente vittoria all’Europeo conferma la splendida forma vincendo oggi tutte tre le regate in programma. Un super risultato che pone di diritto il duo volante nella posizione di favorito verso la corsa al titolo.

Il programma delle regate proseguirà con le finali (Gold Fleet) delle classi Laser e Laser Radial e le regate di qualifica degli RS:X e Nacra 17.

Clicca qui per visitare il sito ufficiale del Mondiale