Atletica

News
Martedì, 12 Giugno 2018 18:25

Sei medaglie "giallo verdi" ai Campionati del Mediterraneo U23

JESOLO. 

Ai Campionati del mediterraneo u23, rassegna che include i migliori specialisti della pista dei lanci e delle pedane, dei paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo, conclusosi questo weekend nella località veneta, il gruppo di Finanzieri in forza al I nucleo Atleti hanno ben figurato. 

In copertina ci va l'oro splendente per Filippo Randazzo. nel salto in lungo, protagonista di una splendida prestazione che lo proietta nuovamente agli 8 metri, (7.88m)

Simone Forte ancora protagonista, dopo il lampo ai campionati italiani u23, atterra a 16.73m nel salto triplo, per agguantare un fantastico argento. 

Rebecca Borga, specialista del giro di pista,  la più giovane in termini di arruolamento ha conquistato l'oro nella staffetta 4x400m (Alice Mangione, Elisabetta Vandi, RebeccaBorga e Virginia Troiani) fermando il cronometro a 3’37”88, precedendo la Francia (3’41”62), e l'argento nella gara individuale (400m), correndo a pochissimi centesimi dal personale stabilito lo scorso anno, in 53.40s.

Argento anche per Sidney Giampietro nel lancio del peso in 15.97m, e per Carolina Visca nel lancio del giavellotto, stellina proveniente dalla sezione giovanile (Fiamme gialle G.Simoni) con 52.25m.

Bene anche l'altro quattrocentista, neo arruolato, Vladimir Aceti che ha agguantato il quarto posto correndo in 46.50. 

Quinto posto per l'astista italo-americano Robert Colella (5.20m) e per Lucia Prinetti nel lancio del martello (59.55) , sesto posto per Benedetta Cuneo nel salto triplo (12.53m) e per Giulio Anesa nel lancio del disco (55.16m).