Martedì, 05 Giugno 2018 13:23

A Castelporziano 4 finanzieri atleti giurano fedeltà alla Repubblica Italiana

Stamattina, nella Sala Olimpia del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, 4 neofinanzieri atleti, che lo scorso 14 marzo non avevano potuto prestare giuramento insieme ai loro colleghi, in quanto impegnati nell’attività agonistica, hanno giurato fedeltà alla Repubblica Italiana davanti al Comandante del Centro Sportivo, Gen.B. Raffaele Romano, alla presenza degli altri Ufficiali e di una nutrita rappresentanza di militari in servizio alla sede. Presenti anche il Gen.D. Gianni Gola, Presidente Onorario dei Gruppi Sportivi “Fiamme Gialle”, numerosi rappresentanti della Sezione ANFI Atleti Fiamme Gialle, insieme al Presidente, Gen.B. Angelo La Neve, e alcuni parenti dei militari che hanno prestato giuramento.

Il Generale Romano, nel breve e sentito saluto rivolto ai neo finanzieri, ha voluto sottolineare l’importanza e la solennità del giuramento che impegna i militari alla fedeltà alla Repubblica: “Sono convinto che voi tutti siate consapevoli della sacralità del gesto e sono altrettanto sicuro che proverete un’incredibile emozione nel momento in cui reciterete la formula di giuramento” e ha poi aggiunto “Voi farete parte delle Fiamme Gialle, il Gruppo Sportivo Militare italiano più antico, un esempio di eccellenza che ha saputo consegnare alla storia nazionale imprese storiche e memorabili e che ha regalato al nostro Paese indimenticabili emozioni, come quelle vissute agli ultimi Giochi Olimpici di Rio 2016 e ai Giochi Olimpici invernali di PyeongChang 2018”.

Questi i nominativi dei 4 giovani finanzieri atleti che hanno prestato giuramento:

Luigi Robert Colella (atletica – salto con l’asta);

Guillaume Bianchi (scherma - fioretto);

Cedric Christille (sport invernali - biathlon);

Irene Lardschneider (sport invernali - biathlon).