Stampa questa pagina
Lunedì, 31 Luglio 2017 08:56

Le Fiamme Gialle e il Trentino un connubio vincente

Ultimo giorno a Fiera di Primiero per la Sezione Giovanile di Canoa delle Fiamme Gialle che, per dieci giorni, si è allenata nel cuore delle Dolomiti.

Oggi per l’occasione, il Comandante dei Gruppi Sportivi della Guardia di Finanza, Colonnello Vincenzo Parrinello, ha incontrato i giovani canoisti in partenza per un saluto. Presenti all’incontro il Dottor Tiziano Mellarini, Assessore alla Cultura, Cooperazione, Sport e Protezione Civile della Provincia Autonoma di Trento, il Dottor Pietro De Godenz, Consigliere della Provincia Autonoma di Trento e il Presidente del Comitato regionale Trentino della FICK, Prof. Bruno Zucchelli. Ad accogliere gli ospiti, oltre al Comandante Parrinello, il Comandante del V Nucleo delle Fiamme Gialle, Ten. Col. Gabriele Di Paolo e il Comandante della Brigata della Guardia di Finanza di Fiera di Primiero, M. A. Loris Bugno.

Il Trentino Alto Adige e le Fiamme Gialle, un connubio perfetto che da sempre da i suoi frutti. Da anni ormai, i Gruppi Sportivi delle Fiamme Gialle, scelgono le maestose montagne della Provincia di Trento per Campus dove gli atleti possono allenarsi e distogliere la mente dalla routine dei quotidiani allenamenti. Passeggiate in quota in estate e sci di fondo in inverno, sono l’alternativa ideale per diversificare la preparazione.

La Sezione Giovanile della Canoa in partenza, lascerà spazio ai giovani del Canottaggio che, per altri dieci giorni, soggiorneranno nella foresteria del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, situata nel cuore di Fiera di Primiero, sopra gli uffici della Brigata della Guardia di Finanza. Agosto sarà il turno della squadra di Atletica Leggera che sfrutterà l’altura per preparare gli appuntamenti clou della stagione.