Scherma

News
Lunedì, 21 Maggio 2018 12:23

Madrid: Enrico Berrè conquista la medaglia d’oro individuale e l’argento a squadre.

Madrid: Enrico Berrè conquista la medaglia d’oro individuale e l’argento a squadre. foto Augusto Bizzi

Fantastica affermazione di Enrico Berrè, che ha conquistato la medaglia d’oro al termine dell'ultima tappa stagionale del circuito di Coppa del Mondo di sciabola maschile.
Straordinario il percorso di gara dell'azzurro culminato con il successo, in finale, sul russo Reshtnikov col punteggio di 15 a 11.
Lo sciabolatore di Genzano ha sfoderato una prestazione eccellente superando avversari parecchio quotati. Dopo aver esordito vincendo il match contro l'iraniano Rahbari per 15 a 12, ha sconfitto per 15 a 11 il numero 1 del ranking, il sudcoreano Gu. Nel turno dei 16 ha avuto ragione del tedesco Wagner per 15 a 12, per poi fermare ai quarti l'avanzata del russo Ibragimov per 15 a 14 e, in semifinale, ha piazzato la stoccata decisiva del 15 a 14 contro lo statunitense Homer.
Nella giornata di domenica, infine, la squadra italiana ha conquistato il secondo posto al termine della gara a squadre. Il quartetto azzurro composto da Enrico Berrè, reduce dal successo individuale, da Gigi Samele e a completare il quartetto, Luca Curatoli ed Aldo Montano, è salito per la quarta volta in stagione sul secondo gradino del podio.
L'ultima prova stagionale ha visto in finale, ancora una volta, l'Italia sfidare la Corea del Sud. Ad avere la meglio è stata la squadra asiatica che ha scalato il podio sino al gradino più alto grazie al punteggio di 45 a 41.
Berrè e compagni, teste di serie numero 2 del tabellone, hanno esordito nel tabellone dei 16 superando per 45 a 15 la Colombia.
Ai quarti è giunta poi la vittoria contro la Francia col punteggio di 45 a 41. In semifinale, invece, gli azzurri hanno avuto nettamente ragione dell'Ungheria del bicampione olimpico Aron Szilagy, per 45 a 35.