Get Adobe Flash player
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

Kieler Woche: Doppietta Fiamme Gialle. Nel tempio della vela trionfano nel laser Francesco Marrai e Silvia Zennaro.

Kiel, Germania: Trionfo Fiamme Gialle nella classe Laser alla prestigiosa  Kieler Woche, la regata per derive più prestigiosa al mondo. Si tratta di uno dei migliori risultati nelle classi olimpiche da molto tempo a questa parte. Il livornese Francesco Marrai e la chioggiotta Silvia Zennaro hanno vinto nelle rispettive categorie. Silvia Zennaro ha dominato la settimana (1-8-1-1-1-1-5-1) entrando nella Medal Race, la finale a dieci, con un vantaggio nettissimo e già con la medaglia d’argento sicura al collo. Ha controllato con molta autorità la prova disputata con vento forte e molto rafficato e ha portato a casa il meritatissimo successo. Il più importante della sua carriera. Cosi Silvia all’arrivo " Sono molto felice, è tutta la settimana che sono molto veloce con ogni tipo di condizione, questo grazie al lavoro svolto nella prima parte dell'anno. Oggi nella Medal dovevo tenermi dietro la turca Nazli Cagla Donertas, fin dal pre-partenza l'ho marcata e nonostante due penalità sono riuscita a farla arrivare dietro di me ".

Più combattuta la prova di Francesco Marrai (2-4-1-4-2-3-6-12-4) che è entrato nella Medal race in quarta posizione con l’obbiettivo di mettere tre barche tra lui e chi lo precedeva in classifica. “E’ stata una rimonta fantastica - racconta il livornese appena sceso a terra - il vento fortissimo e instabile. Ero tra gli ultimi alla prima boa, ma ho continuato a crederci e ho cominciato a recuperare. Ho superato l’ultimo necessario per la mia classifica a pochi metri dal traguardo. Con il quarto posto finisco a pari punti con l’estone Rammo, ma lo precedo in classifica per averlo battuto proprio nella medal race. Per come si è sviluppata è una delle maggiori soddisfazioni della mia carriera”.

Leggi tutto...

Vela : Al via la Kieler woche in Germania

 Prende il via la settimana del circuito europeo della vela olimpica che si svolgerà da domani a domenica 25 giugno. Gli atleti si affronteranno sul famoso campo di regata di Kiel, città che si affaccia sul mar Baltico nel nord della Germania. Il campionato si svolge all’interno della programmazione della Kieler woche, tradizionale manifestazione che coinvolge l’intera città attraverso una festa che si snoda, oltre che a livello sportivo, anche dal punto di vista dell’intrattenimento ludico e gastronomico lungo l’intero fiordo.  La partecipazione dei velisti Giallo Verdi si annuncia nelle classi Laser (singolo maschile) e   Laser Radial (singolo femminile). L’evento prevede una prima fase di regate di flotta che determinerà, attraverso le qualificazioni e le successive finali dei gruppi Gold e Silver,  la classifica valevole per l’ingresso alle Medal Race, finalissima riservata ai primi dieci equipaggi prevista per la giornata di domenica. Le previsioni meteo preannunciano una buona settimana di vento, condizioni classiche che normalmente alternano giornate di bel tempo a giornate fredde e piovose.

 GLI ATLETI FIAMME GIALLE IN GARA:

Laser Radial: Silvia ZENNARO, Joyce FLORIDIA;

Laser: Francesco MARRAI;

Link per seguire la regata: http://www.kieler-woche.de/

Conclusa a Santander la finale della World Cup: Ruggero Tita - Caterina Banti quarti nel Nacra 17

Conclusa a Santander la finale di Coppa del Mondo delle classi olimpiche, in campo per primi i Nacra 17 dove il gialloverde  Ruggero Tita in coppia  con Caterina Banti, chiudeva la Medal Race in settima posizione confermando il quarto posto ottenuto dopo le regate di flotta corse tra Ruggero ha dimostrato durante tutta la settimana di avere già la continuità degli equipaggi piu esperti della classe, in tutte le condizioni meteo, che qui a Santander hanno caratterizzato il corso della settimana. Altro atleta Fiamme Gialle a disputare la finale a dieci è stata Silvia Zennaro, anche lei reduce da una settimana di regate che l’ha vista sempre nella parte alta della classifica, fino a ricoprire la terza posizione, che gli è sfuggita nella medal race corsa con pochissimo vento, sul Campo Alpha a ridosso del porto in condizioni veramente meteo complicatissime. Da ricordare anche il 13 posto di Giovanni Coccoluto nel laser Standard ad un passo dalla medal, il 16 posto di Enrico Voltolini nella classe Finn e il 19 posto di Joyce floridia anche lei nei laser Radial.

Vela : Al via le finali di World Cup a Santander (ESP)

Prende il via la settimana del circuito europeo della vela olimpica che si svolgerà da domani a domenica 11 giugno. Gli atleti si affronteranno sul famoso campo di regata di Santander, città che si affaccia sull’oceano atlantico lungo la costa della regione cantabrica. Il campo di regata nel 2014 è stato il palcoscenico del Mondiale classi olimpiche valevole per i pass olimpici per nazioni in vista di Rio 2016, è quindi un campo conosciuto dai nostri atleti i quali affronteranno la settimana alla ricerca della performance che determinerà la classifica finale di coppa del mondo. La partecipazione dei velisti Giallo Verdi è prevista nelle classi Laser,  Laser Radial, Finn e Nacra 17. Mentre non prenderanno parte all’evento i Finanzieri specialisti delle tavole a vela RS:X i quali, a causa di una programmazione differente,  stanno affrontando un periodo di preparazione sul lago di Garda in vista del proseguo della stagione.

Leggi tutto...

Vela: Silvia Zennaro di Bronzo alla Delta Lloyd Regatta

Si è conclusa la Delta Lloyd Regatta a Medemblik  (Olanda)  con un’ importante prestazione di Silvia Zennaro. Una splendida medaglia di bronzo che conferma l’ottimo lavoro della nostra atleta in questa stagione. Già nella recente  tappa di World Cup a Hyeres Silvia si era giocata la medaglia poi sfumata nella prova finale di medal race. La performance odierna  conferma la crescita della portacolori Giallo Verde che, dopo l’esperienza olimpica di Rio de Janeiro, ha da subito intrapreso un accurato lavoro di preparazione invernale che ora sta regalando ottimi risultati. Una settimana di sole e venti relativamente leggeri  ha permesso alla flotta di completare le otto prove in programma, prove in cui Silvia ha trovato un’ottima costanza che al termine della serie le ha consentito di presentarsi in finale al terzo posto provvisorio. Oggi in condizioni di vento medio l’atleta del IV Nucleo ha gestito al meglio la tattica di regata assieme al controllo delle avversarie terminando la prova al secondo posto che le ha assicurato la medaglia di bronzo finale.Da segnalare il diciottesimo posto di Joyce Floridia che termina oggi, nella prova riservata alle atlete rimaste fuori dalla finalissima, con una buona prestazione al secondo posto dopo aver sofferto una settimana caratterizzata da risultati altalenanti.

La vittoria è andata alla giapponese Doi Manami, mentre l’olandese Bouwmeester Marit, campionessa olimpica in carica ha vinto la medaglia d’argento.