Get Adobe Flash player
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

Sezioni giovanili

Accanto ai militari atleti di prestigio, sono tesserati nei Gruppi Sportivi anche atleti non militari, a partire dagli 11 anni, inquadrati nelle Sezioni Giovanili. 

La particolare forma di attività agonistica e promozionale, propria delle Sezioni Giovanili, fece il suo ingresso nelle Fiamme Gialle negli anni ‘60 (nel 1964 fu fondata la Sezione Giovanile di Canottaggio e nel 1965 quella di Atletica). Fu il primo intervento di una società militare nel settore sportivo giovanile. Una realtà che è cresciuta ed ha sempre operato egregiamente avviando allo sport migliaia di giovanissimi. Infatti, tra gli obiettivi del Centro Sportivo FF.GG., vi è lo sviluppo del patrimonio sportivo nazionale e, attraverso le Sezioni Giovanili, la Guardia di Finanza persegue l’obiettivo di individuare e sostenere le giovani promesse dello sport, anche attraverso l’attivazione di iniziative con le istituzioni e con le scuole atte a diffondere la pratica delle diverse discipline sportive.

Dai vivai sono venuti alla ribalta, infatti, molti atleti tra cui, per l'atletica, il discobolo Marco Martino e l'astista Marco Andreini, primatisti e più volte campioni italiani assoluti; il marciatore Roberto Buccione, decimo nella 20 km alle Olimpiadi di Montréal nel '76; per il canottaggio, Alessio Sartori, campione olimpico a Sydney 2000, campione del mondo juniores nel "singolo" nel '94 ed assoluto nel "quattro di coppia" nel '94, nel '95 e nel '98; Maurio Donà campione del mondo junior nel 1978; Simone Venier campione del mondo junior 2002 e bronzo nel 2001 nonché medaglia d’argento alle recenti Olimpiadi di Pechino; Andrea Tranquilli vice campione del mondo 2002; nel judo Camilla Magnolfi medaglia di bronzo agli europei juniores, per la canoa Francesco Savoia campione mondiale juniores C1 marathon nel 2003, fino ad arrivare ai giorni nostri con Arianna Fontana 3° alle Olimpiadi Invernali 2010 nei 500 mt dello short track, Dorothea Wierer campionessa mondiale juniores 2011 in varie discipline del biathlon, Martina Valcepina campionessa mondiale juniores 2011 nello short track 500 mt e nella staffetta 3000 mt. e con Daniele Secci che ha stabilito i record italiani categoria allievi e juniores nel lancio del peso.

I tecnici dei vivai sono tutti militari della Guardia di Finanza,anche loro ex atleti, ed animati da un grande affetto per lo sport delle Fiamme Gialle e da un particolare impegno profuso nei confronti dei giovani.

Attualmente per l’atletica sono tesserati 250 giovani, per gli sport invernali 10, per il nuoto 40 , per il canottaggio 50 e per la canoa 50, per un totale di circa 400 atleti.

Le Sezioni Giovanili rappresentano una delle principali forme di impegno sociale del Corpo nei confronti della collettività ed in particolare dei giovanissimi che desiderano far parte del favoloso mondo dello sport praticato.

Le Sezioni Giovanili “Fiamme Gialle" forniscono, così, un'alternativa di aggregazione sociale offerta ai giovani e diventano tutor nei confronti del disagio adolescenziale.