Get Adobe Flash player
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

Il Ministro per lo Sport On. Luca Lotti in visita al Centro Sportivo della Guardia di Finanza

Oggi a Roma Castelporziano, il Ministro per lo Sport On. Luca Lotti, accompagnato dal Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Giorgio Toschi e dal Comandante in Seconda, Gen. C.A. Filippo Ritondale, ha fatto visita al Centro Sportivo della Guardia di Finanza per conoscere più da vicino l’organizzazione “Fiamme Gialle” e abbracciare simbolicamente i tanti giovani che hanno deciso di dedicarsi pienamente allo sport, un settore verso il quale la Guardia di Finanza dedica notevoli sforzi soprattutto per l’elevato valore formativo che le discipline agonistiche riescono ad esprimere.

 

Ad accoglierlo il Comandante del Centro Sportivo, Gen.B. Raffaele Romano, il Comandante del Gruppo Polisportivo “Fiamme Gialle”, Col. Vincenzo Parrinello, i dirigenti, i tecnici e numerosi atleti, tra cui le medaglie olimpiche.

Il Ministro per lo Sport On. Luca Lotti, nell’occasione ha voluto sottolineare come i valori che guidano gli atleti durante le competizioni sportive - lealtà, onore e rispetto - sono gli stessi cui bisogna ispirarsi in ogni momento della vita, frutto di passione, sacrificio e coraggio.

Nel corso della visita, il Ministro ha ricevuto in omaggio dai giovani atleti una particolare felpa realizzata in occasione della conquista dello “Scudetto Tricolore” da parte della squadra di atletica “Fiamme Gialle Gaetano Simoni” categoria allievi. Risultato particolarmente significativo poiché la squadra è interamente composta da atleti provenienti dal vivaio Fiamme Gialle.

Si tratta soltanto della prima di una serie di visite che il Ministro Lotti ha in programma presso altri Centri Sportivi Militari.