Get Adobe Flash player
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

Il III Nucleo Atleti saluta Maximilian Benassi

Oggi subito dopo l’ora di pranzo, il III Nucleo Atleti di Sabaudia si è riunito per salutare Maximilian Benassi. Il canoista gialloverde, terminata l’attività da Atleta, domani lascerà le Fiamme Gialle di Sabaudia per iniziare un nuovo percorso lavorativo presso il Gruppo di Pavia della Guardia di Finanza. Il Comandante Danilo Cassoni ha consegnato all’ex Atleta, a nome di tutto il Reparto, una targa ricordo con la quale si è voluto sottolineare il suo passaggio nella squadra delle Fiamme Gialle. Benassi, emozionato, ha ringraziato tutto lo Staff del III Nucleo Atleti di Sabaudia per gli anni vissuti insieme e ha rivolto un pensiero particolare alle Fiamme Gialle divenute nel tempo la sua seconda famiglia.

A Candia il Campionato Italiano di Fondo e la Nazionale Velocità

Il prossimo fine settimana a Candia Canavese in provincia di Torino, andrà in scena la Canoa Velocità. Due giornate di gare dedicate a due diverse manifestazioni.

Sabato 25 sarà il turno della Gara Nazionale Velocità. Tutti i canoisti potranno partecipare solamente nella specialità del K1 metri 1000. Assisteremo a sfide di altissimo livello in ogni categoria, in quanto sarà il primo test ufficiale dell’anno, sulla distanza olimpica. 

Le Fiamme Gialle parteciperanno alla Nazionale con 16 atleti suddivisi nelle tre categorie in gara. Tra i Ragazzi scenderanno in acqua cinque velocisti, Mattia Capozzolo, Luca Ghelardini, Andrea Marchiotto, Luca Marin e Lorenzo Tovo. La categoria Junior, sarà rappresentata da Mattia Bruni, Alessandro Carollo, Davide Ottaviani e Riccardo Tovo. Per la prima volta quest’anno, il Tecnico gialloverde Claudio Ghelardini, schiererà tutta la squadra Senior delle Fiamme Gialle. Parteciperanno all’evento gli olimpionici di Rio de Janeiro 2016, Alberto Ricchetti, Mauro  Crenna, Giulio Dressino e Nicola Ripamonti, insieme ai giovani Luca Beccaro e Matteo Torneo e al veterano della specialità Albino Massimiliano Battelli.

Il giorno dopo, domenica 26 marzo, si gareggerà sulla distanza dei 5000 metri per il Campionato Italiano di Fondo. In questa giornata, si assegneranno i Tricolori per ogni specialità e categoria, dal K1 al K4.

Numerosa la squadra delle Fiamme Gialle che gareggerà all’assalto dei Titoli in palio. Ben 18 gli atleti iscritti. Nella categoria Ragazzi scenderà in acqua il K4 formato da Luca Marin, Andrea Marchiotto, Mattia Capozzolo e Lorenzo Tovo. Negli Junior vedremo gareggiare il K1 di Alessandro Carollo, il K2 di Davide Ottaviani e Riccardo Tovo e il K4 di Giovanni Riccardi, Paolo Ghelardini, Mattia Bruni e Luca Ghelardi. La squadra Senior sarà presente in tutte le specialità. Luca Beccaro gareggerà nel K1. Il K2 sarà composto da Nicola Ripamonti e Giulio Dressino e il K4 sarà formato da Matteo Torneo, Albino Massimiliano Battelli, Alberto Ricchetti e Mauro Crenna.

Exploit gialloverde al Campionato Laziale di Fondo

Questo pomeriggio, sul lago di Paola, la squadra di Canoa delle Fiamme Gialle è stata implacabile vincendo in totale 20 medaglie. Nove d'oro, cinque d'argento e sei di bronzo. Un bottino che premia l'impegno degli atleti profuso durante l'inverno e che sarà sicuramented da stimolo per continuare nella preparazione in vista degli appuntamenti nazionali. Tutta la Sezione Giovanile ha dato vita a gare entusiasmanti. Tutti i ragazzi hanno gioito alle medaglie altrui mostrando grande spirito di squadra e attaccamento ai colori gialloverdi.

Questi gli artefici del successo gialloverde: Manuele Sacchi, Leonardo Cardinali, Matto Lombardo, Francesco Riccardi, Irene Franzin, Sara Baldi, Valentina Maracchioni, Carlo Di Girolamo, Jacopo Lombardo, Giulia Toselli, Costanza Cardarelli, Jacopo Sacchi, Chiara Toselli, Margherita Bartoli, Francesca Maracchioni, Serena Di Girolamo, Aurora Ferracci, Giulia Greco, Gioele Franzin, Francesco Di Casola, Matteo Baldi,  Mario Tragni, Marco Quinti, Daniele Rossato, Elisabetta Faiola, Chiara Lusuardi, Wasim Hajji, Simone Valle, Salvatore Capuozzo, Antonio Toppetta, Matteo Ottaviani, Luca Marin, Lorenzo Tovo, Andrea Marchiotto, Mattia Capozzolo, Alessandro Carollo, Davide Ottaviani, Riccardo Tovo, Giovanni Riccardi, Paolo Ghelardini, Mattia Bruni, Ghelardini Luca, Luca Beccaro e Matteo Torneo.

A Sabaudia il Campionato Laziale di fondo e la Canoagiovani

Dopo solamente due settimane si torna subito in acqua con la Canoa Velocità. Sabaudia, sabato 18 marzo, ospiterà il Campionato Laziale di Fondo sui 5000 metri e 2000 metri e le gare di Canoagiovani sulla distanza di 200 metri. 

Le Fiamme Gialle parteciperanno all’evento con tutta la Sezione Giovanile e alcuni Senior che sfrutteranno la gara di sabato per affinare la preparazione in vista dei Campionati Italiani sui 5000 metri di domenica prossima a Candia (TO). Saranno in tutto 45 gli atleti gialloverdi che scenderanno in acqua. La quota rosa, in continua crescita, sarà rappresentata da 13 ragazze di età compresa tra i 10 e i 15 anni. Tre i canoisti della squadra Senior che si contenderanno il Titolo Laziale : Albino Battelli, Luca Torneo e il giovanissimo Luca Beccaro.

Qui di seguito i rappresentanti della Sezione Giovanile: Manuele Sacchi, Leonardo Cardinali, Matto Lombardo, Francesco Riccardi, Irene Franzin, Sara Baldi, Valentina Maracchioni, Carlo Di Girolamo, Jacopo Lombardo, Giulia Toselli, Costanza Cardarelli, Jacopo Sacchi, Chiara Toselli, Margherita Bartoli, Francesca Maracchioni, Serena Di Girolamo, Aurora Ferracci, Giulia Greco, Gioele Franzin, Francesco Di Casola, Matteo Baldi,  Mario Tragni, Marco Quinti, Daniele Rossato, Elisabetta Faiola, Chiara Lusuardi, Wasim Hajji, Simone Valle, Salvatore Capuozzo, Antonio Toppetta, Matteo Ottaviani, Luca Marin, Lorenzo Tovo, Andrea Marchiotto, Mattia Capozzolo, Alessandro Carollo, Davide Ottaviani, Riccardo Tovo, Giovanni Riccardi, Paolo Ghelardini, Mattia Bruni e Ghelardini Luca.

Luca Beccaro e Matteo Torneo conquistano il Titolo Italiano

In una fredda domenica piovosa, un raggio di sole illumina la gara del K2. Luca Beccaro e Matteo Torneo, dopo le ottime sensazioni avute durante la batteria della mattina, non deludono le aspettative e vincono di misura la finalissima del pomeriggio. Ancora giovanissimi, Under 23, sbaragliano la concorrenza tra i Senior. Sin dalle prime palate in testa alla gara e tutti gli altri in scia. Sul finale del percorso, quando mancavano poco più di 200 metri, due equipaggi hanno provato a beffare i gialloverdi in volata, ma con una gran forza e intelligenza, Luca e Matteo hanno respinto gli attacchi e hanno strappato il primo oro della stagione. Per Beccaro è in assoluto il primo Titolo di Campione di Italia con la maglia delle Fiamme Gialle.

A concludere il bottino gialloverde è arrivata la medaglia di bronzo nel K1 Ragazzi. Luca Ghelardini, dopo una gara tutta in testa al gruppo, sul finale non è riuscito a respingere gli attacchi degli avversari e ha dovuto cedere il passo. Una prova che lascia ben sperare per il proseguo della stagione.

L’ultima finale della giornata è stata conquistata dal K2 Junior di Mattia Bruni e Paolo Ghelardini che sul traguardo chiudono in quinta posizione.