Get Adobe Flash player
  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

Londra, Campionati mondiali paralimpici: oro per Martina Caironi sui 100 metri

Giornata straordinaria  per i colori azzurri, ai Campionati Mondiali Paralimpici di atletica. Quattro le medaglie dell’Italia conquistate al debutto nella pista e nelle pedane dello Stadio Olimpico Londra nel corso sin questa prima giornata d'apertura dei campionati. Il podio della finale dei 100 T42 fa vivere un’altra pagina storica per l’atletica paralimpica nazionale. L’impresa porta nuovamente la firma della portacolori delle Fiamme Gialle Martina Caironi che vince il metallo più prezioso mentre Monica Contrafatto (C.S. Esercito) si porta a casa il sigillo d’argento. La Caironi, campionessa paralimpica a Rio e Londra, è sul tetto del mondo per la terza volta consecutiva dopo Lione e Doha. Il 14.65 al traguardo sfiora di 4 centesimi di secondo il suo attuale primato iridato risalente al 2015. C’è un leggero velo di amarezza nelle sue parole, ma anche molta consapevolezza: “Non è un segreto, il record del mondo era da fare. Continuo a lottare contro me stessa perché le mie avversarie non sono ancora arrivate ai 15 secondi. Volevo fare una partenza più veloce ma abbiamo perso troppo tempo ai blocchi. Sarebbe sempre meglio avere qualcuno accanto per darmi una spinta in più. È sempre comunque emozionante correre in questo stadio, mi sento a casa”.